Abarth 500 elettrica: ecco quando arriva

L’estetica rimarrà fedele all’attuale gamma ma sotto pelle monterà un powertrain inedito, a zero emissioni, e un telaio profondamente modificato.

Il marchio dello Scorpione sta per inaugurare una nuova era nella sua storia. L’estrema sportività che vanta il brand italiano, almeno idealmente, difficilmente si combina alla tendenza all’elettrificazione totale. Stellantis però non ha paura di affrontare questa difficile sfida, anzi al contrario. Per questo, il primo modello 100% elettrico dell’azienda ha già una data di presentazione con il debutto mondiale della Abarth 500 elettrica alle porte.

Abarth 500e: la prima elettrica dello Scorpione

L’azienda ha descritto questa prima mondiale non solo come l’inizio di una nuova era, ma come un passo in più in Abarth, un livello in più che fino ad ora non aveva esplorato prima e che, senza dubbio, scommetterà su modelli 100% elettrici nei prossimi anni. Il suo capo, il francese Olivier François, ha già confermato che la strategia commerciale prevederà nuovi lanci nei prossimi anni, tutti modelli a emissioni zero.

Un modello tutto nuovo

Sarà il prossimo 22 novembre alle 14:00 quando verrà svelata questa versione sportiva della FIAT 500e. In questo caso conosceremo in prima persona il design speciale di questa utilitaria più sportiva, così come i segreti che si nascondono sotto la carrozzeria. François ha già fatto sapere che tecnicamente sarà praticamente un modello nuovo, con i geni estetici del modello italiano, ma con un powertrain concepito da zero.

Telaio riadattato alla variante elettrica

François ha anche anticipato che le sospensioni sono state rinnovate e regolate appositamente per questa elettrica. Da notare che i prototipi recentemente avvistati hanno mostrato alcuni dettagli interessanti, un potente set di freni a disco su entrambi gli assi, che dà l’idea, insieme ai cerchi in lega da 17 pollici, di elevata potenza e robustezza.

Abarth 500e: powertrain creato da zero

Sebbene le sue specifiche siano ancora sconosciute, la nuova Abarth a zero emissioni punta a una potenza massima di circa 125 kW, pari a 170 CV e molto vicina alle prestazioni offerte dall’Abarth 695 e molto più dei 118 CV offerti dalla Fiat 500 elettrica. I tecnici Abarth monteranno anche la batteria italiana di maggiore capacità, con 42 kWh, che finora offre un’autonomia massima di 320 chilometri.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni.

Tutto su Anticipazioni →