Abarth 1000 SP: confermata la sportiva a motore centrale

Basata sull’Alfa Romeo 4C, sarà prodotta in un’esclusiva serie limitata.

Lo scorso maggio Stellantis aveva presentato l’Abarth 1000 SP (Sport Prototype), un concept ispirato all’auto da corsa a motore centrale del 1966, l’Abarth 1000.

Ora la rivista Auto Italia Magazine ha annunciato che Roberto Giolito, capo della divisione Stellantis Heritage ed ex capo del Centro Stile FIAT e Abarth, ha confermato che il prototipo Abarth 1000 SP sarà prodotto in un’edizione limitata con pochissime unità.

Sarà basata sulla piattaforma dell’ormai defunta Alfa Romeo 4C. È costruita attorno a una monoscocca in fibra di carbonio e ha un telaietto anteriore in alluminio. La sospensione anteriore è a doppi bracci trasversali sovrapposti e al posteriore monta uno schema multi-link McPherson. Il motore è il quattro cilindri turbocompresso centrale da 1,7 litri con 240 CV e 258 Nm di coppia, lo stesso utilizzato nella 4C, e la trazione è posteriore.

L’Abarth 1000 SP, è più grande del modello a cui è stata ispirata, ma eredita molti elementi di design come la presa d’aria all’estremità del cofano, piccole luci tonde integrate nei parafanghi e una cabina a due posti con telaio tubolare di protezione.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →