BMW M4: prime indiscrezioni sulla nuova generazione

La gamma della nuova BMW M4 dovrebbe essere composta da tre versioni, tutte mosse dal motore 3.0i M TwinPower Turbo.


L'anno prossimo debutterà la nuova generazione della BMW M4, la cui gamma comprenderà inizialmente sia la M4 Coupé che la M4 Cabrio, quest'ultima dotata dell'inedita capote in tela. La massa sarà più leggera rispetto all'attuale generazione, grazie anche all'adozione della piattaforma modulare CLAR in alluminio.

La nuova BMW M4 sarà equipaggiata con il motore a benzina 3.0i M TwinPower Turbo a sei cilindri in linea, lo stesso proposto dai modelli X3M ed X4M. Tra le novità dovrebbe figurare anche la configurazione 'mild hybrid' a propulsione ibrida da 48V, più l'opzione delle quattro ruote sterzanti. Inoltre, dovrebbe essere proposta in tre differenti declinazioni.

Infatti, la gamma della nuova BMW M4 dovrebbe comprendere la versione base da 460 CV di potenza, con il suddetto propulsore abbinato sia alla trazione posteriore che al cambio meccanico a sei marce. A livello intermedio figurerà la versione da 480 CV di potenza, con la trazione integrale xDrive e il cambio automatico Steptronic ad otto rapporti. Infine, il top di gamma sarà rappresentato dalla versione Competition da 510 CV di potenza.

Oltre alla nuova BMW M4, la divisione sportiva del costruttore bavarese introdurrà nel 2020 anche le nuove M2 CS ed M8 Gran Coupé. In seguito è previsto il debutto delle inedite X7M ed X8M da 600 CV di potenza, 1M da 400 CV di potenza ed M5 a propulsione ibrida Plug-In. Il 'non plus ultra', invece, sarà la supercar BMW M9, versione di serie della recente concept car Vision M Next che, nelle varianti coupé e roadster, sostituirà l'attuale i8.

  • shares
  • Mail