Mazda 3: al debutto la nuova motorizzazione SkyActiv-X

L’innovativo propulsore 2.0L SkyActiv-X da 180 CV di potenza promette prestazioni interessanti per la compatta Mazda 3, assieme a consumi contenuti.

Nel corso del mese di ottobre, la gamma della compatta Mazda 3 sarà ampliata all’innovativa motorizzazione a benzina 2.0L SkyActiv-X da 180 CV di potenza e 225 Nm di coppia massima, già in vendita al prezzo base di 27.800 euro. Questa declinazione prevede anche la tecnologia Mazda M Hybrid, ovvero la propulsione ibrida ‘mild hybrid’ da 24V.

L’elemento distintivo della nuova motorizzazione SkyActiv-X della Mazda 3 è il sistema SPCCI, acronimo di Spark Plug Controlled Compression Ignition, il quale combina l’accensione a scintilla dei motori a benzina con l’accensione a compressione dei propulsori diesel. Inoltre, garantisce prestazioni come per l’alimentazione a benzina e consumi come per l’alimentazione a gasolio.

Infatti, la Mazda 3 equipaggiata con l’inedita unità 2.0L SkyActiv-X consente di percorrere 100 km con il consumo medio di 4,5 litri di carburante (pari a circa 22,2 km/litro), mentre le emissioni di CO2 ammontano a 103 g/km. Oltre al cambio meccanico SkyActiv-MT a sei marce, è previsto anche l’abbinamento con il cambio automatico SkyActiv-Drive a sei rapporti.

La relativa gamma della Mazda 3 con la nuova unità a benzina 2.0L SkyActiv-X da 180 CV di potenza comprende gli allestimenti Executive, Exceed ed Exclusive, quest’ultimo anche in abbinamento alla trazione integrale i-Activ AWD. Dopo la compatta Mazda 3, l’innovativa motorizzazione SkyActiv-X sarà disponibile anche per l’inedita crossover Mazda CX-30.

Ultime notizie su Mazda

Mazda viene fondata nel 1921 ed ha sempre legato la propria esistenza alla città di Hiroshima, tragicamente nota per la dolorosa esperienza della bomba nucleare Little Boy. In quegli anni Ma [...]

Tutto su Mazda →