Alpine A110: allo studio diverse declinazioni

Oltre alla versione in chiave più sportiva, la Alpine A110 potrebbe essere proposta nelle varianti cabriolet, SUV e berlina coupé.

Alpine A110
La gamma della Alpine A110 non resterà limitata alla declinazione standard, disponibile negli allestimenti Pure e Légende, dopo esser stata proposta unicamente nella versione speciale Prémière Edition 1. Infatti, al prossimo Salone di Francoforte - in programma nel mese di settembre - sarà svelata la sportiva declinazione da 300 CV di potenza e 400 Nm di coppia massima.

La Alpine A110 in chiave più sportiva condividerà il propulsore 1.8 TCe con la Renault Mégane RS Trophy, ma la coppia massima sarà più bassa rispetto alla 'hot hatch' della Losanga per l'abbinamento con il cambio automatico a doppia frizione EDC a sette rapporti. Stando alla scheda tecnica della compatta francese, la coppia massima ammonta a 420 Nm e il cambio automatico EDC a doppia frizione prevede sei rapporti.

La versione sportiva della Alpine A110 erogherà circa 50 CV in più di potenza e 80 Nm in più di coppia massima rispetto alla declinazione standard, mentre la massa sarà ridotta fino a 1.050 kg, consentendo di accelerare da 0 a 100 km/h in quattro secondi netti. L'attuale Alpine A110, invece, prevede motore a benzina 1.8 TCe sovralimentato da 252 CV di potenza e 320 Nm di coppia massima, la massa di 1.100 kg, la velocità massima di 250 km/h e l'accelerazione in 4,5 secondi per lo spunto 0-100.

Per quanto riguarda altre declinazioni, la gamma della Alpine A110 sarà ampliata anche alla variante cabriolet che debutterà l'anno prossimo. Nel 2021, invece, sarà la volta dell'inedita SUV di dimensioni compatte che, l'anno successivo, sarà disponibile anche nella versione a propulsione elettrica. Infine, non è esclusa la variante berlina coupé a quattro porte, destinata soprattutto a mercato cinese.

  • shares
  • Mail