Auto elettriche: da Chevrolet la Camaro eCOPO Concept per il Drag Racing

Chevrolet ha annunciato l'arrivo della versione elettrica della sua Camaro COPO per le gare di accelerazione: le auto elettriche conquistano anche il drag racing.



A cinquant'anni dalla nascita della prima versione COPO (Central Office Production Order) della sua Camaro Chevrolet presenterà la Camaro eCOPO, versione elettrificata di questo bolide per gare di accelerazione.

Queste auto elettriche Chevrolet avranno prestazioni incredibili, grazie a un motore da circa 700 CV e 810 Nm di coppia.

Sviluppata da General Motors in collaborazione con i team di drag racing Hankock e Lane Racing, questa "concept race car" sarà basata sulla meccanica della versione 2019 della Camaro COPO.

Chevrolet stima che riuscirà a percorrere il quarto di miglio delle gare di accelerazione in massimo 9 secondi.

"La eCOPO Concept mostra dove andremo in futuro con l'elettrificazione nel settore delle alte prestazioni - spiega Russ O'Blenes, direttore Motorsports di General Motors - la Camaro COPO originaria era tutta incentrata sul superamento dei limiti e questa concept è una esplorazione con lo stesso identico spirito".

Sulla eCOPO Camaro debutteranno le prime batterie a 800 Volt di General Motors, veloci da ricaricare perché supportano la ricarica ultra fast.

Un dettaglio non da poco visto il regolamento del campionato NHRA drag racing che prevede tempi limitati tra una prova e l'altra.

Il pacco batterie è composto da 4 moduli da 200 Volt, dal peso di circa 80 kg ciascuno, montati due dietro il sedile di guida e altri due nel vano portabagagli (una al posto della ruota di scorta e l'altra sopra l'asse posteriore.

In questo modo la distribuzione dei pesi risulta ottimizzata: 56% al posteriore (dove serve più carico durante le gare di accelerazione) e il resto all'anteriore.


Le batterie nel vano posteriore sono sigillate dall'interno e il roll-bar nell'area del bagagliaio è stato rinforzato per fornire una protezione aggiuntiva per i moduli posteriori.

La propulsione elettrica si basa su due motori BorgWarner HVH 250-150, ognuno con circa 400 Nm di coppia, collegata con una trasmissione automatica Turbo 400 che porta la coppia del motore all'asse posteriore usato nelle auto da corsa Camaro COPO.

  • shares
  • Mail