GP del Belgio F1 2018: le pagelle di Spa-Francorchamps

Ecco i voti del tredicesimo appuntamento del Mondiale di Formula 1 2018

171953262-888f7f70-1e68-4807-a065-b6dd79bdc343.jpg

Sebastian Vettel vince in Belgio davanti al rivale Lewis Hamilton e accorcia il distacco in classifica generale. Terzo posto per Max Verstappen che sembra ormai averci preso gusto a salire sul podio. La gara è iniziata subito con il "botto": maxi-incidente alla prima curva con buona parte delle vetture coinvolte costrette al ritiro (compresi Kimi Raikkonen e Daniel Ricciardo). Il resto della corsa è stata decisamente divertente, con tanti sorpassi e duelli avvincenti.

Sebastian Vettel: Voto 9


Ferrari's German driver Sebastian Vettel drives during the first practice session at the Spa-Francorchamps circuit in Spa on August 24, 2018 ahead of the Belgian Formula One Grand Prix. (Photo by EMMANUEL DUNAND / AFP)

Primo posto e weekend quasi perfetto per il tedesco della Ferrari: Vettel non è riuscito a centrare la pole position, ma si è ampiamente riscattato in gara. Il quattro volte campione del mondo si è preso la prima posizione nel corso del primo giro ai danni di Hamilton, più precisamente sul lungo rettilineo posto dopo l'Eau Rouge. Da lì in poi, tra i due piloti è stata una battaglia sul "filo del rasoio" e sui decimi di secondo (perlomeno fino a pochi giri dal traguardo), che ha visto uscirne vincitore il numero 5.

Lewis Hamilton: Voto 8


hamilton.jpg

Questa volta non è arrivata la pioggia a "salvare" il brittanico: seconda posizione e 7 punti persi in classifica. Tutto sommato un buon risultato per Lewis, ma che lascia più di qualche dubbio per le prossime gare (Monza in particolar modo): infatti, le Frecce d'Argento sembrerebbero aver perso quel piccolo vantaggio tecnico per quanto riguarda la potenza erogata dalla power unit.

Max Verstappen: Voto 8


verstappen.jpg

Ancora sul podio, ancora davanti al compagno di squadra e ancora una gara senza errori: forse l'olandese ha seriamente trovato il "bandolo della matassa". Un ottimo risultato se consideriamo che Spa-Francorshamps è un tracciato dove il motore è un fattore importante, se non addirittura fondamentale.

Valterri Bottas: Voto 6


bottas.png

Dopo lo spettacolo pietoso del GP di Ungheria, arriva un' altra prestazione incolore per la seconda guida Mercedes: quarto posto per lui. C'è da dire che il finlandese partiva in ultima posizione, ma, considerati i tanti ritiri e la netta differenza prestazionale con i team minori, si poteva fare sicuramente di più.

Sergio Perez e Esteban Ocon: Voto 7,5


dlyyfm2x4aaxfxe-800x533.jpg

Terzo e quarto posto in qualifica e quinta e sesta posizione in gara...forse la Force India avrebbe dovuto cambiare proprietà qualche Gran Premio fa... Scherzi a parte, le due vetture sono risultate velocissime in Belgio. Entrambe le monoposto hanno tagliato il traguardo davanti alle due Haas, cosa che ad inizio campionato sembrava impossibile.

Romain Grosjean e Kevin Magnussen 6,5


Kevin Magnussen (DEN) Haas VF-18. 01.03.2018.

Settimo e ottavo posto per la scuderia americana: considerato che montano power unit Ferrari e visti i numerosi ritiri, potevano sicuramente fare meglio di così. A Monza dovranno cercare di recuperare terreno sulle due Force India.

Pierre Gasly: Voto 7


28.07.2018 - Free Practice 3, Pierre Gasly (FRA) Scuderia Toro Rosso STR13

Il pilota francese, fresco di promozione in Red Bull, dimostra ancora una volta il suo potenziale e la superiorità nei confronti di Brendon Hartley, che ha terminato la sua corsa solamente in quattordicesima posizione.


Kimi Raikkonen: Voto 6


raikkonen.jpg

Oggi aveva tutte le carte in regola per lottare per la vittoria, ma ancora una volta ha dovuto fare i conti con la sfortuna: centrato al via da Daniel Ricciardo. Incolpevole anche durante le qualifiche, quando il muretto box ha calcolato male la quantità di benzina da imbarcare. Voto assegnatoglì più per solidarietà (sportiva) che per quanto visto in pista (troppo poco).



  • shares
  • Mail