Mercedes-Benz A City: la futura utilitaria della Stella

Non sarà proposta solo con la carrozzeria a tre porte, ma anche nelle varianti cabriolet e crossover.

Mercedes-Benz A 200 Progressive, mountaingrau /Leder Leder macchiatobeige/schwarz Kraftstoffverbrauch kombiniert: 5,6-5,2 l/100 km CO2-Emissionen kombiniert: 128-120 g/km //  Mercedes-Benz A 200 Progressive, mountain grey / Leather macchiato beige/black Fuel consumption combined: 5,6-5,2 l/100 km combined CO2 emissions: 128-120 g/km
L'inedita Mercedes-Benz A City dovrebbe rappresentare la futura utilitaria della Casa della Stella, il cui debutto sarebbe previsto nel 2022. Il costruttore tedesco vuol colmare il gap tra la smart forfour e la nuova Mercedes-Benz Classe A, soprattutto per proporre un modello di auto dal prezzo base di circa 20.000 euro.

La gamma della Mercedes-Benz A City non comprenderà solo la variante standard a tre porte con l'ampio portellone, ma anche le declinazioni cabriolet A Open Air con la capote in metallo e crossover A Adventure con lo stile da SUV. Quest'ultima, inoltre, dovrebbe essere affiancata dalla 'gemella' smart formore.

Per la produzione della A City, Mercedes-Benz starebbe pensando alla versione a passo corto della piattaforma MFA della nuova Classe A, ma questa soluzione potrebbe essere poco redditizia. Più probabile, invece, la condivisione di meccanica e componenti con il partner Renault, soprattutto per sfruttare le grandi economie di scala in gioco.

A livello stilistico, la Mercedes-Benz A City condividerà molti elementi di design con la concept car EQA, esposta lo scorso anno all'ultima edizione del Salone di Francoforte. Infine, per quanto riguarda la denominazione, non è escluso che l'utilitaria della Stella possa essere identificata come Classe K, ipotesi già circolata in passato.

  • shares
  • Mail