Lotus Exige Sport 410: derivata dalla Cup 430

La Exige V6 più leggera di sempre copre lo zero-cento in 3,3 secondi.

Con l’arrivo della Sport 410, si allarga la famiglia della Exige, costituita dalla Sport 350 e dalla Cup 430.  Da quest'ultima l’auto eredita il telaio, le sospensioni e gli ammortizzatori. Ogni cosa sulla sportiva è pensata per contenere il peso: dai cerchi in lega ultraleggeri (17” all’anteriore e 18” al posteriore) alle numerose componenti realizzate in fibra di carbonio, tra cui uno splitter anteriore e l’alettone posteriore.

Inoltre, c’è la possibilità di scegliere un sistema di scarico in titanio per limare altri 10 kg dalla bilancia. Grazie a questi accorgimenti, la supercar inglese, con i suoi 1054 kg, è la Exige V6 più leggera di sempre. I freni dell’auto sono griffati AP Racing, mentre i pneumatici sono i Michelin Pilot Sport Cup 2.

L’abitacolo, come da tradizione Lotus, è estremo e minimalista, senza peccare di qualità: i sedili in fibra di carbonio sono rivestiti in pelle e Alcantara, così come il volante. Non manca l’aria condizionata e il sistema audio a due altoparlanti, con connettività bluetooth e Ipod.

Il propulsore V6 sovralimentato da 3,5 litri sviluppa 410 CV e 420 Nm: è collegato ad una trasmissione con cambio manuale a 6 rapporti, che permette alla macchina di raggiungere i 290 km/h e di bruciare lo 0-100 km/h in soli 3,3 secondi.

I clienti potranno scegliere tra alcuni optional ispirati al mondo delle corse, come i controlli antincendio, l’interruttore di spegnimento elettrico, la disattivazione dell'airbag, la cintura a quattro punti e un roll-bar conforme ai requisiti FIA. I prezzi per il mercato tedesco partono da 111.800 euro.

  • shares
  • Mail