PhUV – Philippine Utility Vehicle

Nella corsa mondiale a produrre le auto più economiche entrano ora a buon diritto le Filippine, dove è stato appena presentato il PhUV (Philippine Utility Vehicle) destinato al trasporto promiscuo di persone e merci. Dietro al progetto c’è un consorzio composto da alcune centinaia di aziende filippine, riunite sotto il marchio “Motor Vehicle Parts Manufacturers

di Ruggeri

Nella corsa mondiale a produrre le auto più economiche entrano ora a buon diritto le Filippine, dove è stato appena presentato il PhUV (Philippine Utility Vehicle) destinato al trasporto promiscuo di persone e merci. Dietro al progetto c’è un consorzio composto da alcune centinaia di aziende filippine, riunite sotto il marchio “Motor Vehicle Parts Manufacturers Association of the Philippines“. Il contributo principale è però venuto dalla Dreamco Automobile Co., fornitrice del pianale di un furgone Foton di origine cinese e del motore diesel di 2.156 cc.
Anche la Francisco Motors, una delle più vecchie industrie automobilistiche del paese, ha fornito la propria esperienza per realizzare quello che vuole essere un mezzo per motorizzare il popolo filippino e riportare le vendite ai livelli record del 1996.
Il nuovo PhUV è una ben strana creatura per i canoni europei, lunga 4,3 metri e larga 1,9, con 12 posti a sedere, quattro ruote motrici e un prezzo di 7.500 dollari (5,600 euro).
Anche l’estetica non sembra proprio adatta agli esigenti mercati occidentali, almeno per quanto appare dall’unica foto disponibile del prototipo!
Il consorzio confida molto nell’aiuto statale per avviare al più presto la produzione del PhUV.
Via | Global Auto Index

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →