Tesla Model 3: boom di prenotazioni dopo le prime consegne

La Tesla Model 3 fa il pieno di ordini dopo le prime consegne ai dipendenti.

La Tesla Model 3 ha fatto il pieno di ordini ancor prima della presentazione, avvenuta a fine marzo del 2016. Circa 518 mila persone da tutto il mondo hanno versato l’acconto di 1000 dollari per entrare nella lista dei “primi” clienti. Ma dall’anteprima al lancio del 28 luglio 2017 sono passati circa 16 mesi, un periodo che ha portato a 63 mila disdette, poco più del 10%. Quelli di Model 3 restano comunque numeri pazzeschi considerando che nessuno, se non i dipendenti Tesla e i fornitori, conoscevano le caratteristiche della nuova auto elettrica di Elon Musk.

Dopo l’evento con le prime 30 consegne ai clienti, gli ordini della Tesla Model 3 sono ulteriormente saliti: come riporta TechCrunch sono state circa 1.800 le prenotazioni al giorno dallo scorso venerdì, ha spiegato Musk in occasione del report finanziario relativo al secondo trimestre del 2017. La casa di Palo Alto ha chiuso i primi sei mesi dell’anno con una perdita di 336,4 milioni di dollari, peggiore dei 293,2 milioni dello stesso periodo del 2016. Ciò nonostante i ricavi più che raddoppiati (da 1,27 a 2,79 miliardi) e la perdita per azione più contenuta (1,33 dollari rispetto ai previsti 1,61 dollari) mantiene fiduciosi gli analisti. Il titolo di Tesla in Borsa è cresciuto negli ultimi giorni e da inizio anno ha guadagnato oltre il 50%.

La Tesla Model 3 negli Stati Uniti è in vendita a un prezzo base di 35.000 dollari per la versione, ma in questa prima fase saranno prodotte solo auto con autonomia estesa a 500 km: a listino il costo è di 44.000 dollari. Le consegne ai clienti inizieranno nel quarto trimestre del 2017. L’obiettivo è quello di produrre 5.000 veicoli entro la fine dell’anno e arrivare a 10.000 modelli prodotti alla settimana a 2018 inoltrato. In Europa non sono ancora stati annunciati i prezzi ufficiali (stimati per la versione base tra i 40.000 e i 45.000 euro) non vedremo la Model 3 prima della fine del 2018. Nel frattempo Tesla sta lavorando al primo SUV compatto, la Model Y, che sarà basato sulla stessa piattaforma della Model 3, e potrebbe entrare in produzione entro il 2019.

Ultime notizie su Tesla

Tesla Motors è una casa automobilistica americana, con sede a Palo Alto in California, nata nel 2003, con l'obiettivo di costruire veicoli elettrici ad alte pr [...]

Tutto su Tesla →