Gli sequestrano la Ferrari: “Tenetevela, ne ho un'altra”

A 180 all'ora con targa irregolare, la Polizia lo ferma e lo svizzero risponde: "Tenetevela, tanto ne ho un'altra".

“Tenetevi la Ferrari, ne ho un'altra”. Così un cittadino svizzero ha risposto agli agenti della Polizia Stradale dopo averli superati a folle velocità. Sembra infatti che lo spavaldo guidatore stesse viaggiando con la sua Ferrari F12berlinetta a oltre 180 chilometri all'ora quando ha deciso di sorpassare una pattuglia della Polizia Stradale di Domodossola.

Immediatamente gli agenti della Polstrada hanno iniziato a inseguire la Ferrari, accendendo le sirene e fermandola poco più avanti. Dopo aver controllato i documenti è emerso che la targa belga della Ferrari F12 era scaduta e non risultava dunque conforme per la circolazione. Dopo essersi visto contestare la folle velocità e i problemi con la targa, l'uomo ha sfacciatamente esclamato: "Tenetevela pure la mia Ferrari, tanto a casa ne ho un’altra".

Gli agenti hanno subito provveduto a sequestrare l'auto ma il giorno successivo al proprietario è stato sufficiente pagare una multa per riportarsi a casa l'auto. Appena versati gli 848 euro della sanzione prevista per i mezzi con targa irregolare il mezzo è stato dissequestrato ed è stato riportato oltreconfine su un carro attrezzi. Provateci voi a fare una cosa del genere in Svizzera..

  • shares
  • Mail