F1 GP Spagna 2016, Verstappen vince ed entra nella storia, Ferrari sul podio, Mercedes fuori al primo giro

GP Spagna 2016 | Il pilota olandese vince al debutto sulla Red Bull.

Il Gran Premio di Spagna 2016 si è rivelata sicuramente la prova più avvincente e ricca di colpi di scena del campionato mondiale di Formula 1.

Il “merito” è sicuramente delle Mercedes di Lewis Hamilton e Nico Rosberg che hanno scioccato il pubblico, terminando praticamente il loro gran premio alla curva 3: il pilota tedesco, dopo aver superato Hamilton al via, ha subito un attacco dall’interno da parte del suo compagno di scuderia; Rosberg ha difeso la sua posizione mentre Hamilton è finito inevitabilmente sull’erba; Hamilton ha perso, quindi, il controllo della sua Mercedes e l’impatto con quella di Rosberg è stato inevitabile.

Le Ferrari e le Red Bull, di conseguenza, hanno avuto la strada spianata per lottare per le prime quattro posizioni, nonostante l’iniziale “intromissione” di Sainz. Nei primi giri, abbiamo visto Raikkonen e Vettel dietro Ricciardo e Verstappen.

Dopo il primo giro di pit stop, Vettel è rientrato in terza posizione, guadagnando decimi sulla Red Bull di Ricciardo. Poco dopo, Vettel ha tentato l’undercut su Ricciardo, anticipando il suo pit stop: la strategia ha permesso al pilota tedesco di mantenere il terzo posto.

Nell’ultima parte del gran premio, quindi, abbiamo visto Verstappen resistere con grande personalità ai tentativi di sorpasso da parte di Raikkonen. Ricciardo ha tentato il tutto per tutto con una staccata decisa su Vettel che ha fatto arrabbiare non poco il pilota della Ferrari: il tentativo di sorpasso, comunque, non è andato a buon fine. Ricciardo, inoltre, a causa di una foratura, ha dovuto addirittura tornare ai box, garantendosi, però, il quarto posto.

La gloria finale, quindi, è stata tutta per Max Verstappen che, con i suoi a 18 anni, 7 mesi e 15 giorni, è diventato il pilota più giovane di sempre a vincere un gran premio, e ha battezzato, quindi, con 25 punti, il suo debutto alla Red Bull, dopo la promozione dalla Toro Rosso. Soddisfazione a metà per la Ferrari con una “quasi” doppietta che ha permesso di avvicinare le Mercedes nelle classifiche generali.

Dopo il Gran Premio di Spagna, abbiamo Rosberg fermo a 100 punti, Raikkonen con 61 punti, Hamilton a 57 e Ricciardo e Vettel a 48.

F1 GP Spagna 2016 | Ordine d’arrivo

1. MAX VERSTAPPEN RED BULL RACING 1:41:40.017

2. KIMI RAIKKONEN FERRARI +0.616s

3. SEBASTIAN VETTEL FERRARI +5.581s

4. DANIEL RICCIARDO RED BULL RACING +43.950s

5. VALTTERI BOTTAS WILLIAMS +45.271s

6. CARLOS SAINZ TORO ROSSO +61.395s

7. SERGIO PEREZ FORCE INDIA +79.538s

8. FELIPE MASSA WILLIAMS +80.707s

9. JENSON BUTTON MCLAREN +1 Giro

10. DANIIL KVYAT TORO ROSSO +1 Giro

  • 09.57

    Tra tre minuti al via le prove libere.

  • 10.00

    Inizia la prima sessione di prove libere: in pista subito Raikkonen.

  • 10.02

    16 gradi nell’aria, 23 sull’asfalto.

  • 10.05

    Fuori dai box anche Hamilton.

  • 10.09

    Rosberg al primo passaggio cronometrato fa 1:26.951.

  • 10.12

    Rosberg migliora il suo tempo e scende sotto l’1:26. A meno di mezzo secondo troviamo Hamilton. Solo le due Mercedes in pista adesso.

  • 10.16

    Raikkonen torna in pista, al momento il suo giro più veloce è 1:25.635. Solo due millesimi di secondo separano Rosberg e Hamilton.

  • 10.26

    Per Vettel dopo quasi 30 minuti di prove libere ancora nessun tempo cronometrato.

  • 10.27

    Ed eccolo Vettel, che con gomma morbida balza al primo posto con 1:25193.

  • 10.32

    Problema tecnico per Verstappen, che però resta in pista e non rientra ai box.

  • 10.32

    Vettel migliora il tempo e resta primo con 1:25.060.

  • 10.34

    Risponde immediatamente Rosberg: 1:24.880. Con gomma usata.

  • 10.37

    Rosberg è l’unico sceso sotto l’1:25. Dietro di lui Vettel, quindi Hamilton e Raikkonen.

  • 10.40

    Momento di pausa, tutti ai box.

  • 10.44

    Ocon e Raikkonen di nuovo in pista.

  • 10.46

    Raikkonen con mescola gialla (morbida) balza davanti a tutti con 1:24.089. Ricordiamo che fino a questo momento le Mercedes sono scese in pista con mescola bianca (media).

  • 10.54

    Rosberg si avvicina a Raikkonen, 4 decimi di distanza. Al momento solo Grosjean e Ocon non hanno tempi cronometrati.

  • 11.05

    Vettel (anche lui con mescola morbida) balza in vetta scendendo sotto l’1:24. È il primo a farlo oggi.

  • 11.12

    A poco più di 15 minuti dalla fine della sessione di prove libere ecco i primi dieci.

  • 11.14

    In pista tutti i big, tranne Raikkonen e Ricciardo.

  • 11.25

    Raikkonen ancora ai box. È rimasto nell’abitacolo, ma difficilmente tornerà in pista.

  • 11.30

    Finisce la sessione di FP1. Vettel, Raikkonen, Rosberg, Hamilton e Ricciardo tra i primi cinque.

  • 11.00

    Al via le FP3.

  • 11.03

    Massa e Alonso in pista, i big sono ai box. 18 gradi nell’aria, 28 sull’asfalto.

  • 11.05

    Hamilton in pista.

  • 11.08

    Il primo miglior tempo è di Nasr, ma è altissimo: 1:27137.

  • 11.12

    Perez fa 1:25.832. Ancora ai box Vettel, Raikkonen e Rosberg.

  • 11.16

    Raikkonen in pista.

  • 11.18

    Raikkonen balza subito davanti a tutti, con 1:24.916. Ma si attende l’ingresso in pista delle due Mercedes, mentre Vettel si sta lanciando.

  • 11.22

    Rosberg in pista con la gialla (soft) ed è subito il più veloce: 1:23.078.

  • 11.24

    Vettel (gomma bianca) dietro Rosberg con 1:24.187.

  • 11.25

    Hamilton resta dietro Rosberg, con la stessa mescola. Gap di 4 decimi.

  • 11.30

    Dopo i primi 30 minuti, ecco la situazione: Rosberg, Hamilton, Vettel, Alonso, Bottas, Raikkonen, Massa, Grosjean, Ericsson, Gutierrez.

  • 11.32

    Le Mercedes ai box, Vettel in pista. Da segnalare che Ricciardo e Button al momento non hanno tempi cronometrati.

  • 11.36

    Le Ferrari, ora ai box, rientreranno in pista con le soft per la simulazione di qualifica.

  • 11.44

    Rosberg torna in pista, ma dopo pochi secondi viene richiamato ai box.

  • 11.46

    Hamilton si avvicina a Rosberg, ma resta al secondo posto in virtù di un terzo settore impreciso: 1:23.204.

  • 11.48

    Ecco perché Rosberg è stato richiamato ai box: la sua macchina è andata in protezione per un problema su cui ora si sta indagando.

  • 11.49

    Vettel e Raikkonen ancora ai box.

  • 11.51

    Bottas insidia Vettel, ed è il quarto più veloce di queste prove libere. Raikkonen in pista con le soft.

  • 11.52

    Raikkonen fa record nel primo settore, ma nel secondo perde qualche decimo.

  • 11.52

    E alla fine Raikkonen perde un secondo e finisce terzo, a causa del traffico trovato nel terzo settore.

  • 11.53

    Vettel in pista con le soft. Intanto Ricciardo fa il terzo tempo.

  • 11.54

    Verstappen meglio di Ricciardo: 1:23.719.

  • 11.55

    Record di Vettel nel primo settore.

  • 11.55

    Miglior tempo assoluto per Vettel anche nel secondo settore!

  • 11.57

    Vettel chiude al terzo posto, dietro le due Mercedes: 1:23.225. Il gap è molto ridotto, meno di due decimi.

  • 11.58

    Raikkonen torna ai box, chiude a più di un secondo da Rosberg.

  • 13:40

    Tra circa venti minuti, avrà inizio il Gran Premio di Spagna di F1.

  • 13:50

    Mancano circa dieci minuti al via.

  • 13:59

    E’ iniziato il giro di ricognizione.

  • 14:03

    E’ INIZIATO IL GRAN PREMIO DI SPAGNA DI F1!!!

  • Giro 1

    Partenza shock: fuori le due Mercedes di Hamilton e Rosberg. Hamilton ha tentato di sorpassare nell’interno Rosberg che ha chiuso il compagno di scuderia, mandandolo sull’erba. Hamilton perde il controllo della macchina e l’impatto è inevitabile. Partenza aggressiva di Vettel su Verstappen.

  • Giro 2

    Safety Car in pista. Hamilton furioso.

  • Giro 3

    La Safety Car rientra. Ricciardo è davanti a Verstappen e Sainz. Subito dopo, troviamo le Ferrari. Rosberg e Hamilton sotto investigazione.

  • Giro 4

    Giro veloce di Ricciardo.

  • Giro 5

    Vettel, quarto, è a 5 decimi da Sainz, terzo.

  • Giro 6

    Raikkonen, quinto, ha un ritmo migliore del compagno di scuderia. Classifica: 1 Ricciardo, 2 Verstappen, 3 Sainz.

  • Giro 7

    Vettel all’attacco di Sainz. Il pilota della Toro Rosso resiste.

  • Giro 8

    Sorpasso di Vettel ai danni di Sainz: il pilota tedesco della Ferrari ha rischiato di finire sull’erba.

  • Giro 9

    Kvyat deve cedere due posizioni a causa di un sorpasso durante il regime di Safety Car. Raikkonen prova a sorpassare Sainz ma termina lungo. Pit stop per Massa, ultimo.

  • Giro 10

    Perez ai box. Raikkonen riesce a superare Sainz e passa in quarta posizione. Classifica: 1 Ricciardo, 2 Verstappen, 3 Vettel.

  • Giro 11

    Button, Hulkenberg, Sainz e Magnussen ai box. Vettel guadagna sei decimi sulle Red Bull.

  • Giro 12

    Ricciardo e Alonso ai box. Classifica: 1 Verstappen, 2 Vettel, 3 Raikkonen.

  • Giro 13

    Verstappen, Bottas e Raikkonen ai box in contemporanea.

  • Giro 14

    Classifica: 1 Vettel, 2 Ricciardo, 3 Grosjean.

  • Giro 15

    Vettel, primo, perde quattro decimi da Ricciardo. Giro veloce per Raikkonen. Verstappen ritorna terzo.

  • Giro 16

    Vettel e Grosjean ai box. Classifica: 1 Ricciardo, 2 Verstappen, 3 Vettel.

  • Giro 17

    Gutierrez ai box. Classifica: 1 Ricciardo, 2 Verstappen, 3 Vettel. Tentativo di rimonta per Massa, decimo.

  • Giro 18

    Miglior tempo assoluto per Vettel, 1:29.760.

  • Giro 19

    Vettel guadagna altri due decimi. Classifica: 1 Ricciardo, 2 Verstappen, 3 Vettel.

  • Giro 20

    Vettel, a ridosso delle due Red Bull. Gruppo compattato.

  • Giro 21

    Ricciardo ha un vantaggio di un secondo e 4 su Verstappen. Vettel, all’attacco del giovane pilota olandese.

  • Giro 22

    Danni al motore di Hulkenberg, costretto al ritiro.

  • Giro 23

    Ricciardo perde tre decimi su Verstappen e Vettel.

  • Giro 24

    Gutierrez conquista la dodicesima posizione. Verstappen va lungo ma Vettel è più lento rispetto al pilota olandese.

  • Giro 25

    Classifica: 1 Ricciardo, 2 Verstappen, 3 Vettel, 4 Raikkonen, 5 Bottas. Ricciardo non riesce a doppiare Haryanto.

  • Giro 26

    I primi tre, Ricciardo, Verstappen e Vettel, doppiano Haryanto. Massa ai box per la seconda volta.

  • Giro 27

    Verstappen, a meno di un secondo dal suo compagno Ricciardo. Vettel è a 6 decimi da Verstappen.

  • Giro 28

    Classifica: 1 Ricciardo, 2 Verstappen, 3 Vettel. Ricciardo guadagna due decimi su Verstappen. Raikkonen si avvicina a Vettel.

  • Giro 29

    Giro veloce di Massa, 14esimo. Ricciardo ai box. Gomma soft per il pilota australiano.

  • Giro 30

    Classifica: 1 Verstappen, 2 Vettel, 3 Ricciardo. Vettel ai box. Il pilota della Ferrari rientra al quarto posto.

  • Giro 31

    Classifica: 1 Verstappen, 2 Raikkonen, 3 Ricciardo. Miglior tempo assoluto per Ricciardo.

  • Giro 32

    Vettel, quarto, guadagna due decimi su Ricciardo. Miglior tempo assoluto per Vettel.

  • Giro 33

    Classifica: 1 Verstappen, 2 Raikkonen, 3 Ricciardo. Vettel più veloce di Ricciardo, guadagna altri tre decimi.

  • Giro 34

    Verstappen perde su Raikkonen mentre Vettel guadagna su Ricciardo.

  • Giro 35

    Verstappen ai box, rientra al quarto posto. Classifica: 1 Raikkonen, 2 Ricciardo, 3 Vettel.

  • Giro 36

    Raikkonen ai box. Gomma bianca per il finlandese. Classifica: 1 Ricciardo, 2 Vettel, 3 Verstappen. Vettel vicinissimo a Ricciardo.

  • Giro 37

    Classifica: 1 Ricciardo, 2 Vettel, 3 Verstappen, 4 Raikkonen, 5 Bottas.

  • Giro 38

    Vettel rientra ai box a sorpresa. Gomma bianca per il tedesco che rientra in quarta posizione.

  • Giro 39

    Classifica: 1 Ricciardo, 2 Verstappen, 3 Raikkonen. Vettel miglior tempo assoluto nel primo settore.

  • Giro 40

    Raikkonen guadagna un secondo su Verstappen. Miglior tempo assoluto per Vettel, sempre quarto.

  • Giro 41

    Classifica: 1 Ricciardo, 2 Verstappen, 3 Raikkonen, 4 Vettel, 5 Bottas. Verstappen continua a guadagnare decimi su Ricciardo.

  • Giro 42

    Classifica: 1 Ricciardo, 2 Verstappen, 3 Raikkonen. Raikkonen, a meno di due secondi da Verstappen.

  • Giro 43

    Ricciardo, a sette secondi da Verstappen. Giro lento per Vettel, il tedesco perde sette decimi su Raikkonen.

  • Giro 44

    Classifica: 1 Ricciardo, 2 Verstappen, 3 Raikkonen. Ricciardo ai box.

  • Giro 45

    Ricciardo rientra al quarto posto. Classifica: 1 Verstappen, 2 Raikkonen, 3 Vettel.

  • Giro 46

    Raikkonen è ad un secondo da Verstappen. Ricciardo si avvicina a Vettel.

  • Giro 47

    Classifica: 1 Verstappen, 2 Raikkonen, 3 Vettel. Si ferma Alonso. Bandiera gialla.

  • Giro 48

    Raikkonen a meno di un secondo da Verstappen. Ricciardo, a 4 secondi da Vettel.

  • Giro 49

    Raikkonen vicinissimo a Verstappen. Ricciardo guadagna un secondo e 2 su Vettel.

  • Giro 50

    Raikkonen prepara l’attacco a Verstappen. Curva larga per il finlandese.

  • Giro 51

    Classifica: 1 Verstappen, 2 Raikkonen, 3 Vettel. Ricciardo, quarto, è a 2 secondi da Vettel.

  • Giro 52

    Raikkonen attacca deciso Verstappen. L’olandese resiste e allunga nell’ultimo settore.

  • Giro 53

    Ricciardo guadagna altri 4 decimi su Vettel. Classifica: 1 Verstappen, 2 Raikkonen, 3 Vettel. Verstappen riesce ad allungare ancora su Raikkonen.

  • Giro 54

    Raikkonen ritorna all’attacco di Verstappen. Vettel guadagna 4 decimi su Raikkonen.

  • Giro 55

    Classifica: 1 Verstappen, 2 Raikkonen, 3 Vettel. Ricciardo a meno di un secondo da Vettel. Kvyat giro veloce.

  • Giro 56

    Raikkonen vicinissimo a Verstappen. Ricciardo prova ad attaccare Vettel.

  • Giro 57

    Classifica: 1 Verstappen, 2 Raikkonen, 3 Vettel. Ricciardo tenta un secondo attacco, Vettel resiste.

  • Giro 58

    Raikkonen e Ricciardo continuano ad attaccare rispettivamente Verstappen e Vettel. Vettel si avvicina a Raikkonen.

  • Giro 59

    Classifica: 1 Verstappen, 2 Raikkonen, 3 Vettel, 4 Ricciardo. Staccata di Ricciardo che sorpassa Vettel ma va lungo. Controsorpasso immediato di Vettel.

  • Giro 60

    Vettel infuriato per la staccata di Ricciardo. Classifica: 1 Verstappen, 2 Raikkonen, 3 Vettel, 4 Ricciardo.

  • Giro 61

    Ricciardo tenta di nuovo la staccata, Vettel lo chiude in modo deciso. Classifica: 1 Verstappen, 2 Raikkonen, 3 Vettel, 4 Ricciardo.

  • Giro 62

    Raikkonen resta vicino a Verstappen. Vettel resta a 4 secondi da Raikkonen.

  • Giro 63

    Bloccaggio per Vettel, il tedesco sfrutta il doppiaggio su Gutierrez per allontanare Ricciardo.

  • Giro 64

    Classifica: 1 Verstappen, 2 Raikkonen, 3 Vettel, 4 Ricciardo. Vettel in difficoltà ma resiste ad un nuovo tentativo di sorpasso di Ricciardo.

  • Giro 65

    Verstappen guadagna decimi su Raikkonen. Ricciardo punta di nuovo Vettel ma non prova il sorpasso.

  • Giro 66

    Inizia l’ultimo giro: Kvyat, decimo e doppiato, sorpassa Ricciardo. L’australiano rallenta a causa di una foratura. Vettel mette al sicuro il podio.

  • 15:46

    MAX VERSTAPPEN VINCE IL GRAN PREMIO DI SPAGNA 2016 DI F1!!! Raikkonen secondo, Vettel terzo.

  • 15:48

    La diretta termina qui.

F1 GP Spagna 2016 | Gara | Anticipazioni

GP Spagna Diretta | Oggi, domenica 15 maggio 2015, a partire dalle ore 14, avrà inizio il Gran Premio di Spagna 2016, quinta prova del campionato mondiale di Formula 1, che si correrà sul Circuito di Catalogna.

Dopo due pole position consecutive conquistate dal compagno di scuderia Nico Rosberg, Lewis Hamilton partirà di nuovo davanti a tutti per quanto riguarda la 45esima edizione del Gran Premio di Spagna. Per il pilota britannico, campione del mondo in carica, si tratta della terza pole position stagionale e della 52esima pole position in carriera.

Lewis Hamilton ha ottenuto la pole, girando con il tempo di 1:22.000. La prima fila è targata Mercedes grazie al secondo posto ottenuto alle qualifiche da Nico Rosberg che ha accumulato un ritardo di 0.280 secondi sul compagno di scuderia.

Purtroppo, dietro le Mercedes, non troviamo le Ferrari che, alle qualifiche, hanno rimediato appena un quinto posto con Kimi Raikkonen (1:23.113) e un sesto posto con Sebastian Vettel (1:23.334). Le Rosse partiranno dietro Daniel Ricciardo, che ha ottenuto la terza posizione nelle qualifiche girando con il tempo di 1:22.680, e Max Verstappen, che ha girato con il tempo di 1:23.087, piazzandosi in quarta posizione.

Per quanto concerne il resto delle prime file, dal settimo al decimo posto, troviamo rispettivamente Bottas (Williams), Sainz (Toro Rosso), Perez (Force India) e Alonso (McLaren).

F1 GP Spagna 2016 | Griglia di partenza

1 Lewis Hamilton Mercedes 1:22.000
2 Nico Rosberg Mercedes 1:22.280
3 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1:22.680
4 Max Verstappen Red Bull/Renault 1:23.087
5 Kimi Raikkonen Ferrari 1:23.113
6 Sebastian Vettel Ferrari 1:23.334
7 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1:23.522
8 Carlos Sainz Toro Rosso/Ferrari 1:23.643
9 Sergio Perez Force India/Mercedes 1:23.782
10 Fernando Alonso McLaren/Honda 1:23.981
11 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1:24.203
12 Jenson Button McLaren/Honda 1:24.348
13 Daniil Kvyat Toro Rosso/Ferrari 1:24.445
14 Romain Grosjean Haas/Ferrari 1:24.480
15 Kevin Magnussen Renault 1:24.625
16 Esteban Gutierrez Haas/Ferrari 1:24.778
17 Jolyon Palmer Renault 1:24.903
18 Felipe Massa Williams/Mercedes 1:24.941
19 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1:25.202
20 Felipe Nasr Sauber/Ferrari 1:25.579
21 Pascal Wehrlein Manor/Mercedes 1:25.745
22 Rio Haryanto Manor/Mercedes 1:25.939

F1 GP Spagna 2016 | La gara in tv e in liveblogging

Il Gran Premio di Spagna 2015 di Formula 1 andrà in onda sul canale Sky Sport F1 HD, canale 207 di Sky, a partire dalle ore 14.

La gara sarà disponibile anche in streaming su Sky Go.

Per quanto riguarda il liveblogging, invece, l’appuntamento è su Autoblog, magazine di Blogo, sempre a partire dalle ore 14.

F1 GP Spagna 2016 | Albo d’oro recente

2000 Mika Häkkinen | McLaren-Mercedes
2001 Michael Schumacher | Ferrari
2002 Michael Schumacher | Ferrari
2003 Michael Schumacher | Ferrari
2004 Michael Schumacher | Ferrari
2005 Kimi Räikkönen | McLaren-Mercedes
2006 Fernando Alonso | Renault
2007 Felipe Massa | Ferrari
2008 Kimi Räikkönen | Ferrari
2009 Jenson Button | Brawn-Mercedes
2010 Mark Webber | Red Bull-Renault
2011 Sebastian Vettel | Red Bull-Renault
2012 Pastor Maldonado | Williams-Renault
2013 Fernando Alonso | Ferrari
2014 Lewis Hamilton | Mercedes
2015 Nico Rosberg | Mercedes

Gp Spagna F1 2016, prove libere 3: Rosberg il più veloce, Vettel dietro Hamilton

Gp Spagna F1 2016 | 14 maggio 2016 ore 12.02 Le Mercedes si confermano più veloci di tutti, ma la Ferrari sembra nelle condizioni per poter competere. Questa è la morale della terza sessione di prove libere del Gran Premio di Spagna: Rosberg davanti a tutti (nonostante abbia saltato la parte finale perché richiamato ai box causa problema non ancora noto), Hamilton secondo con meno di due decimi di ritardo. Terzo, con risicato distacco, Vettel. Ottima prova per Verstappen, al debutto in Red Bull, che fa meglio di Ricciardo. Raikkonen solo sesto, anche perché penalizzato dal traffico trovato nel terzo settore nel suo giro lanciato. Lo spagnolo Alonso tra i primi 10. Alle 14 le qualifiche!

2016-05-14_120320.jpg ferrari-f1.jpg

Sabato 14 maggio, ore 10.54 Tra pochi minuti al via la terza sessione di prove libere del Gran Premio di Spagna.

Gp Spagna F1 2016, prove libere 1: Vettel e Raikkonen davanti

2016-05-13_113505.jpg

Gp Spagna F1 2016 | 13 maggio 2016 ore 11.36 Le due Ferrari di Vettel e Raikkonen chiudono davanti a tutti la prima sessione di prove libere; nel finale un piccolo problema tecnico ha costretto il finlandese a rimanere nei box. Inseguono le Mercedes di Rosberg e Hamilton. Da precisare che il vantaggio delle Rosse è motivato dalla mescola morbida utilizzata (gli altri piloti sono scesi in pista con la media). Ricciardo riesce a stare davanti a Verstappen (al debutto in Red Bull), ma soltanto di poco più di un decimo. Massa e Alonso tra i primi dieci. Domani su Blogo la diretta della terza sessione di prove libere. Appuntamento alle ore 11.

Gp Spagna F1 2016, prove libere 1 | Classifica

1 05 Sebastian Vettel Ferrari 1’23″951 14
2 07 Kimi Raikkonen Ferrari +00″138 1’24″089 18
3 06 Nico Rosberg Mercedes +00″503 1’24″454 23
4 44 Lewis Hamilton Mercedes +00″660 1’24″611 22
5 03 Daniel Ricciardo Red Bull+01″465 1’25″416 18
6 33 Max Verstappen Red Bull +01″634 1’25″585 20
7 77 Valtteri Bottas Williams +01″721 1’25″672 22
8 55 Carlos Sainz Toro Rosso +02″127 1’26″078 11
9 19 Felipe Massa Williams +02″235 1’26″186 18
10 14 Fernando Alonso McLaren +02″292 1’26″243 13
11 20 Kevin Magnussen Renault +02″625 1’26″576 23
12 26 Daniil Kvyat Toro Rosso +02″632 1’26″583 16
13 27 Nico Hulkenberg Force India +02″987 1’26″938 18
14 12 Felipe Nasr Sauber +03″302 1’27″253 19
15 08 Romain Grosjean Haas +03″307 1’27″258 10
16 21 Esteban Gutiérrez Haas +03″332 1’27″283 11
17 09 Marcus Ericsson Sauber +03″441 1’27″392 14
18 11 Sergio Pérez Force India +03″546 1’27″497 05
19 22 Jenson Button McLaren +03″659 1’27″610 09
20 94 Pascal Wehrlein Manor +04″133 1’28″084 18
21 88 Rio Haryanto Manor +05″101 1’29″052 19
22 45 Esteban Ocon Renault +54’31″604 55’55″555 06

2016-05-13_113551.jpg f1-spagna-2016.jpg

9.40 Alle ore 10 avranno inizio le prove libere, che Blogo seguirà in diretta con immagini e aggiornamenti testuali in tempo reale.

Gp Spagna F1 2016: orari e dirette tv Rai e Sky

Spagna F1

Gp Spagna F1 2016 – La Formula 1 sbarca in Europa ed inizia la fase più calda del Mondiale 2016: il quinto appuntamento dell’anno si disputerà a Barcellona e sarà fondamentale per capire se il dominio di Nico Rosberg continuerà oppure se ci sarà spazio per un duello con qualche avversario, come il compagno di squadra Hamilton o il ferrarista Vettel, nel corso del resto della stagione.

Il tedesco della Mercedes ha vinto lo scorso anno su questo tracciato, così come il team teutonico aveva festeggiato anche l’anno precedente con Hamilton, anche se è la Ferrari a detenere il record di vittorie, con 12 successi. Anche in questo weekend, sarà solamente Sky Sport F1 HD a trasmettere live l’evento, mentre per i telespettatori Rai ci sarà la differita della gara alle ore 21.

Il meteo previsto per questo fine settimana catalano è abbastanza variabile: venerdì e sabato c’è un po’ di rischio pioggia, anche se nelle ore di libere e qualifiche al momento le previsioni parlano di cielo nuvoloso, mentre la gara di domenica dovrebbe svolgersi sotto il sole. Non farà, comunque, particolarmente caldo: temperature al massimo attorno ai 20/21 gradi.

Gp Spagna F1 2016: orari e dirette tv

Venerdì 13 maggio
Ore 10.00 Prove libere 1 (diretta Sky Sport F1 HD, differita Rai Sport 2 ore 14.30)
Ore 14.00 Prove libere 2 (diretta Sky Sport F1 HD, differita Rai Sport 2 ore 19.00)

Sabato 14 maggio
Ore 11.00 Prove libere 3 (diretta Sky Sport F1 HD, differita Rai Sport 2 ore 15.30)
Ore 14.00 Qualifiche (diretta Sky Sport F1 HD, differita Rai 2 ore 18.00)

Domenica 15 maggio
Ore 14.00 Gara (diretta Sky Sport F1 HD, differita Rai 2 ore 21.00)

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Motorsport

Tutto su Motorsport →