Nuova Alfa Romeo Giulia Sportwagon: il primo render

"Giardinetta" a chi? Sotto al cofano un mostro da 510 Cv...

Che dire? Il colpo d’occhio è notevole anche in “salsa familiare”: parliamo del render relativo ad un’ipotetica (ma nemmeno troppo) Alfa Romeo Giulia Sportwagon Quadrifoglio Verde, spuntato in rete poche ore dopo la presentazione della berlina. Trattasi di una S.W. potenzialmente in grado di bruciare lo 0-100 km/h in circa 4 secondi e che, già da ferma, sembra aver tutte le carte in regola per sbriciolare la diretta concorrenza; Audi RS4 Avant in primis, la più apprezzata fra le super-station tedesche.

Vi ricordiamo, certi che ormai già le conoscete a memoria, alcune caratteristiche meccaniche della Giulia Q.V.: sotto al cofano c’è il 3 litri V6 biturbo da 510 Cv, scaricati a terra mediante le ruote posteriori con l’ausilio di un’aerodinamica di riferimento e che prevede anche uno front-splitter attivo. Tetto, cofano, albero di trasmissione e scheletro dei sedili sono in CFRP, mentre le sospensioni prevedono uno schema a quadrilateri all’anteriore ed un multilink studiato ad hoc al retrotreno, denominato “Alfa Link”. Immancabile un sofisticatissimo differenziale posteriore attivo, dotato di 2 frizioni e torque vectoring. Probabilmente dalle parti di Ingolstadt, Monaco di Baviera e Stoccarda cominciano a sentire qualche brivido lungo la schiena...

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: