In vendita la Ferrari Colani Testa D'Oro

Nel 1991 raggiunse i 351 km/h e stabilì l’allora record di classe sul lago salato di Bonneville, nello Utah. La F40, a titolo d'esempio, era 18 km/h più lenta.

E’ piuttosto banale scrivere che le Ferrari sono automobili veloci. Lo sanno tutti. Come tutti sanno che ci sono Ferrari più veloci di altre, per caratteristiche aerodinamiche o tecniche. Il riferimento assoluto è la LaFerrari, ma in realtà a fine anni ’80 venne realizzato un esemplare unico destinato a stabilire un allora impressionante record di velocità: l’automobile si chiama Ferrari Testarossa D’Oro Colani e raggiunse sul lago salato di Bonneville i 351 km/h, prestazione che le valse il titolo di categoria ed un posto nei libri di storia automobilistica.

Ve ne parliamo in quanto la vettura si trova esposta presso il concessionario Purosangue Maranello di Modena, dov’è alla ricerca di un nuovo proprietario. Il modello risale al 1989 e venne sviluppato dal professor Luigi Colani, designer tedesco noto per le sue idee futuristiche in materia di car design. La Testa D’Oro adotta gli organi meccanici di una Testarossa e ne utilizza pertanto il motore V12 da 4,9 litri, modificato con l’aggiunta della sovralimentazione biturbo e potenziato fino alla soglia dei 750 CV.

L’aerodinamica si rivela decisamente sofisticata ed offre una minima resistenza all’avanzamento, caratteristica necessaria per renderla di 18 km/h più veloce rispetto alla F40: la coupé V8 era in quegli anni una fra le auto più veloci in commercio. Il prezzo è sconosciuto, ma Car and Driver scrive che si attesta ad 1,7 milioni di dollari.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: