Audi Q7 e-tron 2.0 TFSI Quattro

Audi Q7 e-tron 2.0 TFSI Quattro – Il Suv ibrido plug-in di Ingolstadt arriva in Cina con un quattro cilindri benzina: 2.5 litri ogni 100 chilometri e 367 cavalli a disposizione.

Audi Q7 e-tron 2.0 TFSI Quattro – Per Audi il Salone di Shanghai 2015 sarà pieno di novità. Oltre all’Audi Prologue Allroad concept il marchio dei Quattro Anelli presenterà due novità che presto verranno lanciate sul mercato cinese. Già vi abbiamo parlato dell’Audi A6L e-tron ma per Ingolstadt l’ibrido plug-in è una soluzione perfetta anche per le Sport Utility.

A Shanghai debutterà infatti la nuova Audi Q7 e-tron 2.0 TFSI Quattro, un’evoluzione plug-in hybrid dell’Audi Q7 che abbandona il 3.0 TDI proposto dall’Audi Q7 e-tron europea in favore di un più piccolo quattro cilindri benzina. In Cina la benzina è infatti il carburante che va per la maggiore e di certo le prestazioni e l’efficienza di questo powertrain non fanno rimpiangere nemmeno il più moderno dei motori a gasolio.

L’Audi Q7 e-tron 2.0 TFSI Quattro utilizza infatti un 2.0 turbo da 252 cavalli e 370 Nm abbinato ad un motore elettrico da 128 cavalli e 350 Nm. La potenza complessiva ammonta così a 367 cavalli e 700 Nm, sufficienti a far scattare l’Audi Q7 e-tron 2.0 TFSI Quattro da 0 a 100 chilometri orari in 5.9 secondi per poi farle raggiungere i 220 chilometri all’ora di velocità massima. Tutto questo con un consumo medio pari a soli 2.5 litri di benzina ogni 100 chilometri grazie anche al supporto dell’elettrico che sfrutta una batteria da 17.3 kWh. L’autonomia complessiva è così di 1.020 chilometri, con l’Audi Q7 e-tron 2.0 TFSI Quattro che può però percorrere fino a 53 chilometri in modalità elettrica.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Audi

Audi viene fondata nel 1910 e rappresenta un’evoluzione della precedente August Horch Automobilwerke GmbH. August Horch è un ex fabbro e poi ingegnere, fondatore della A. Horch & Cie ed uno [...]

Tutto su Audi →