Auto con più persone nelle corsie dei bus

In Inghilterra, a Bristol e Leeds, le automobili con almeno un passeggero a bordo potranno usare le corsie preferenziali degli autobus; si tratta di un test voluto dal ministero dei trasporti britannico, mirato ad avvicinare le persone al "car pooling" (più persone nella stessa auto) e ovviamente a diminuire il traffico nelle grandi aree urbane.

Il test a Bristol ha dato risultati positivi: i tempi di percorrenza si sono abbreviati anche per coloro che non hanno potuto usufruire delle corsie preferenziali; nell'ora di punta, il tempo di percorrenza della tangenziale si è ridotto da 21 a 4 minuti, e la percentuale di auto con più di un passeggero è passata dal 20 al 27%.

Cosa succederebbe se provassero a importare un test del genere anche in italia? probabilmente qualcuno girerebbe con una bambola gonfiabile (vestita) seduta accanto...

Via | Corriere.it

  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: