City Safety by Volvo

Nei giorni scorsi, Volvo ha presentato City Safety, un innovativo sistema in grado di aiutare il conducente ad evitare quelle collisioni a bassa velocità che avvengono frequentemente nel traffico urbano e nelle code lente.In poche parole, se il conducente sta per urtare il veicolo davanti a sé e non reagisce in tempo, l’auto frena da


Nei giorni scorsi, Volvo ha presentato City Safety, un innovativo sistema in grado di aiutare il conducente ad evitare quelle collisioni a bassa velocità che avvengono frequentemente nel traffico urbano e nelle code lente.
In poche parole, se il conducente sta per urtare il veicolo davanti a sé e non reagisce in tempo, l’auto frena da sola. Il sistema si chiama City Safety e l’obiettivo “ambizioso” che Volvo si prefigge è di aiutare ad evitare la metà dei tamponamenti.
Se il veicolo che precede frena improvvisamente e City Safety rileva che è possibile una collisione, prepara i freni per assistere il conducente nel momento in cui dovrà evitare l’incidente, frenando o lasciandolo sterzare.
Tuttavia, se il sistema rileva che l’urto è imminente, l’auto frenerà automaticamente attivando la pompa idraulica.

Le statistiche rilevano che il 75 percento di tutti gli incidenti dichiarati avvengono a velocità inferiori ai 30 Km/h.

A seconda della distanza dell’oggetto che si trova di fronte all’auto e della stessa velocità di quest’ultima, il sistema effettua 50 calcoli al secondo per determinare quale velocità di frenata sia necessaria per evitare lo scontro. Se la forza di frenata calcolata supera un determinato livello senza che il conducente dia segni di reazione, il pericolo di una collisione viene considerato imminente.
In tal caso, City Safety attiva automaticamente i freni dell’auto o frena automaticamente e disattiva l’acceleratore.
City Safety presenta le stesse limitazioni di tutti i sistemi radar convenzionali, ovvero la capacità del sistema può essere limitata in caso di nebbia, foschia, neve o pioggia intensa; sarà quindi fondamentale mantenere il parabrezza sgombro da polvere, ghiaccio e neve.
Il sistema funziona indifferentemente sia di giorno che di notte, e sarà lanciato sul mercato entro i prossimi due anni.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →