Porsche Panamera: nel 2013 debutterà il restyling con nuovi motori ed un'estetica rivoluzionata

Porsche Panamera facelift

Nell’aprile 2013 Porsche introdurrà il restyling destinato alla Panamera. Chiamarlo “restyling” significa in realtà sminuire l’operato dei tecnici tedeschi, che modificheranno l’auto in maniera tanto profonda e radicale da avvicinarla quasi ad una vettura nuova di zecca. Car rivela infatti che l’ammiraglia Porsche adotterà alcuni elementi stilistici di provenienza Boxster, mentre i connotati dell’anteriore saranno resi conformi alla 911. Il marchio tedesco auspica quindi di rendere più fascinosa la sua berlina e di mitigare le numerose critiche indirizzate all’”indigesto” corpo vettura.

Gli interventi saranno rilevanti anche nel comparto motori. La Panamera S verrà privata del V8 4.8 in favore di un più moderno V6 3.0 sovralimentato con doppio turbo, la cui potenza dovrebbe ammontare a circa 425 CV. Resta ancora “in bilico” il V8 4.2 TDI. Car riferisce inoltre che la Panamera di seconda generazione verrà introdotta nel 2015 ed utilizzerà la piattaforma MSB, grazie alla quale sarà possibile limare ben 91 chili rispetto alla serie attuale.

  • shares
  • Mail
52 commenti Aggiorna
Ordina: