Lord Bamford guida regolarmente la sua Ferrari 250 GTO (anche su strada)

L'imprenditore inglese è l'unico a possedere due esemplari della V12 modenese. Una la guida regolarmente, in pista ed anche su strada.

La Ferrari 250 GTO di Lord Bamford

Lord Anthony Bamford è un imprenditore fra i più ricchi del Regno Unito, numero uno della JCB e grandissimo appassionato di quattro ruote: ha posseduto fino a qualche tempo fa la Mercedes-Benz W196 di Fangio ed è l’unica persona al mondo ad aver parcheggiate in garage due Ferrari 250 GTO. Una di queste risale al 1963 ed ha codice di telaio 4399GT.

La Ferrari 250 GTO di Lord Bamford

Il sito Goodwood Road & Racing ha scelto di parlarne in quanto la vettura è forse l’unica ad essere utilizzata regolarmente, tanto nel corso di gare riservate a modelli storici quanto su strada. L’automobile venne acquistata nuova dal Colonnello Ronnie Hoare, storico importatore delle Ferrari nel Regno Unito e fondatore della scuderia Maranello Concessionaires Racing Team, nota per la livrea dai particolari blu. Venne portata in gara da Mike Parkes ed ottenne fin da subito alcune vittorie di prestigio, affermandosi a Goodwood ed a Silverstone (prima di classe).

La Ferrari 250 GTO di Lord Bamford

Graham Hil si impose al suo volante nella seconda gara che l’auto disputò a Goodwood. Negli anni ’60 partecipò anche alla 24 Ore di Le Mans e per questo motivo fu aggiornata nel corpo vettura, grazie all’installazione di una presa d’aria sul cofano anteriore. Finì terza di classe e sesta assoluta. Lord Bamford la possiede dal 1969 e dal 1998 non si è perso nemmeno un’edizione del Goodwood Revival RAC TT, riuscendo ad omologarla per la marcia su strada e portandola regolarmente in circuito.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: