Alfa Romeo Giulietta Sprint: primo contatto su strada

L'allestimento Sprint arriva nelle concessionarie dal fine settimana. Sarà in vendita con prezzi compresi fra 25.900 euro e 31.200 euro.

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:52:"L'Alfa Romeo Giulietta Sprint: prezzi da 25.900 euro";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:18285:"Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint

Altra Giulietta, altra musica. Potremmo iniziare così il primo contatto su strada che abbiamo avuto con la Giulietta Sprint. La vettura la conosciamo, e andiamo subito al sodo. Cosa c'è di diverso rispetto alle altre, oltre al badge "Sprint"? Gli interni in Alcantara, prima di tutto. I sedili Alfa Romeo ultimamente ci hanno soddisfatto, ne parleremo nei prossimi giorni anche nel test drive della Mito Quadrifoglio Verde. Avvolgenti quanto basta, danno l'idea di una vettura sportiva. Per chi non ama la pelle nera che si "cuoce" sotto il sole estivo, Alcantara è un'ottima alternativa. L'effetto "fibra di carbonio" domina su plancia e portiere, con un richiamo sportivo che si nota anche sul volante; discorso analogo per le cuciture rosse sui materiali neri.

Menzione d'onore per il sistema UConnect con display 6,5", finalmente all'altezza della situazione con TomTom come navigatore che è una garanzia. Interessante la presenza della radio DAB, che moltiplica il numero di stazioni radio. Tanto di cappello per l'audio Bose, capace di riprodurre bassi pieni senza dover alzare il volume. Volendo invece trovare qualche criticità, nello spazio dedicato a scheda SD e porta USB poteva benissimo trovare posto una seconda o addirittura terza porta USB: per la serie una ricaricata allo smartphone non si nega mai. A quel punto però ci troveremmo senza un vero e proprio spazio per riporre il telefono, a meno di inserirlo nel vano portaoggetti che prima ospitava il display.

sprint

Detto questo, la Giulietta Sprint con motore 1.4 MultiAir TurboBenzina 170 CV è una vettura divertente da guidare. La potenza c'è ed il cambio automatico fa il suo dovere. Rispetto alla Quadrifoglio Verde è facile entrare in sintonia e le curve e controcurve del nostro percorso vengono mangiate e digerite senza alcun problema. Tutto facile, facilissimo, con l'elettronica che aiuta sempre ed una tenuta di strada ottima. Anzi, c'è il rischio di lasciarsi un po' prendere la mano con la guida allegra e spensierata, salvo poi tornare alla realtà quando la raffica di autovelox ricordano in modo minaccioso limiti un po' troppo severi. Forse non dovrei dirlo, ma sotto sotto un pizzico di invidia per la libertà che avevano i fortunati possessori delle Giulietta degli anni '50 ce l'ho. D'altra parte, fortunati quelli che oggi possono permettersi di avere il "piede pesante". Tutto perduto? Forse no. Per chi, come il sottoscritto, teme il salasso ogni volta che si ferma al distributore, segnaliamo anche le altre motorizzazioni. Oltre al 1.4 MultiAir TurboBenzina da 150 CV e il 1.4 MultiAir TurboBenzina 170 CV, sono proposti il turbodiesel 1.6 JTDM 105 CV, 2.0 JTDM 150 CV e 2.0 JTDM 175 CV. Non solo: c'è anche il 1.4 Turbo GPL da 120 CV che oltre a far risparmiare qualcosa alla pompa, vi permette di entrare nelle ZTL o AreaC.

I prezzi vanno dai 25.900 euro per il 1.4 Turbo Benzina 150 CV fino 31.200 euro per il turbodiesel 2.0 JTDM da 175 CV con cambio automatico TCT.

Ultimo consiglio agli appassionati Alfa. Per il lancio della Giulietta Sprint, in tutti i concessionari saranno presenti le vetture storiche Alfa Romeo, cosa che permette di dire agli organizzatori di aver creato il più grande museo al mondo, per numero di vetture esposte in totale. E se proprio non avete la possibilità di recarvi di persona, è pronto per voi il sito Alfa Romeo Hall of Legends, un bel museo virtuale con tutti i modelli che hanno fatto la storia del marchio. Nel primo o nel secondo caso, se volete potete farci sapere cosa ne pensate nei commenti.

Alfa Romeo Giulietta Sprint: immagini e video

L'Alfa Romeo Giulietta Sprint si presenta in una nuova serie di foto ufficiali ed in due inediti video che ne mostrano le caratteristiche estetiche. Il set fotografico rilasciato da Alfa Romeo comprende alcune immagini della nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint in compagnia della sua antenata, l'Alfa Giulietta Sprint degli anni cinquanta. Una vera e propria celebrazione dei sessant'anni dell'Alfa Romeo Giulietta, una delle auto più importanti di sempre per il marchio del Biscione che proprio sulla nuova versione Sprint, oltre ad un equipaggiamento dedicato, porta al debutto il nuovo 1.4 Turbo benzina da 150 cavalli.

Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint

La nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint sarà dunque ordinabile con prezzi a partire da 25.900 euro se si sceglierà questo propulsore, in grado di spingere la segmento C fino ad una velocità massima di 210 chilometri orari, portandola da 0 a 100 chilometri all'ora in 8.2 secondi a fronte di una media consumi dichiarata pari a 5.7 litri ogni 100 chilometri. Oltre alla nuova unità da 150 cavalli l'Alfa Romeo Giulietta Sprint sarà ordinabile anche con cinque altre motorizzazioni.

Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint

Per i più sportivi saranno disponibili il 1.4 MultiAir da 170 cavalli con cambio automatico doppia frizione TCT, mentre per chi non vorrà rinunciare alla potenza optando però ad una variante a gasolio, l'Alfa Romeo Giulietta Sprint sarà disponibile anche con il 2.0 JTDM da 175 cavalli. Lo stesso motore sarà proposto anche in versione 150 cavalli, mentre per la massima efficienza saranno ordinabili anche l'Alfa Romeo Giulietta Sprint 1.6 JTDM da 105 cavalli e l'Alfa Romeo Giulietta Sprint GPL con il 1.4 turbo da 120 cavalli.

Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint

Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint


Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint


Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint


Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint
Nuova Alfa Romeo Giulietta Sprint

";i:2;s:6077:"

L'Alfa Romeo Giulietta Sprint: prezzi da 25.900 euro

L’Alfa Romeo Giulietta Sprint sarà in vendita al prezzo minimo di 25.900 euro. Questa cifra è relativa alla versione con il nuovo motore 1.4 Turbo Benzina da 150 CV, mentre la variante con motore 2.0 JTDM (175 CV) e trasmissione automatica raggiunge i 31.200 euro. Il modello arriverà nelle concessionarie a partire dal fine settimana. Si caratterizza per lo specifico logo esterno e per alcuni elementi dedicati, come il paraurti posteriore sportivo, i terminali di scarico maggiorati ed i cerchi in lega Sprint, con disegno a 5 fori e misura 17 pollici (optional da 18). Di serie anche cristalli posteriori oscurati.

Elemento caratteristico della Giulietta Sprint sono i particolari in grigio antracite, vernice applicata sulla calandra, sulle maniglie, sulle calotte degli specchi laterali e sulle cornici dei fendinebbia. I sedili sono rivestiti in tessuto ed Alcantara e vantano cuciture rosse e logo sui poggiatesta, il volante è anch’esso rivestito in cuoio e sui pannelli porta è applicata una finitura ad effetto carbonio, mentre l’imperiale è di colore nero ed i tappetini sono specifici. L’impianto multimediale Uconnect è previsto nelle varianti da 5 e 6.5 pollici. Entrambe offrono la connettività Bluetooh, le porte USB, AUX-IN ed i comandi vocali, mentre l’unità da 6.5 pollici include anche il sistema di navigazione satellitare.

La gamma motori è composta dai benzina 1.4 Turbo GPL (120 CV) e 1.4 MultiAir TurboBenzina (170 CV), oltre ai diesel 1.6 JTDM (105 CV), 2.0 JTDM (150 CV) e 2.0 JTDM (175 CV). I due motori più potenti si abbinano al cambio automatico doppia frizione TCT. L’Alfa Romeo Giulietta Sprint introduce però il 1.4 MultiAir TurboBenzina da 150 CV, che assicura una velocità massima di 210 km/h ed un’accelerazione 0-100 km/h in 8.2 secondi. Consumi ed emissioni si attestano rispettivamente a 5.7 l/100km e 131 g/km.

L'Alfa Romeo Giulietta Sprint porta all'esordio il 1.4 MultiAir da 150 CV

Era il 1954 quando Alfa Romeo presentò la Giulietta Sprint. Per festeggiare i 60 anni il Biscione introduce oggi un allestimento proprio su base Giulietta, lanciato in forma ufficiale durante il salone di Parigi. La segmento C prevede una caratterizzazione estetica all’insegna della sportività, in virtù del nuovo paraurti posteriore, dei terminali di scarico maggiorati, dai cerchi in lega ampi 17 pollici (optional da 18) e del lunotto oscurato.




L’opzione Sprint include anche particolari in grigio antracite lucido, come la griglia anteriore, le maniglie, le calotte degli specchi laterali ed il contorno dei fendinebbia. L’abitacolo si caratterizza invece per i sedili in misto tessuto/Alcantara e per l’imperiale nero, per i tappetini specifici, per il Biscione ricamato sui poggiatesta e per il volante in pelle e dalle cuciture rosse; sui pannelli porta e sulla consolle centrale sono presenti inserti ad effetto fibra di carbonio. Di serie vengono offerti il cruise control, i sensori di parcheggio ed il climatizzatore bizona, mentre il sistema Uconnect è disponibile nelle varianti con schermo da 5 e 6.5 pollici.




L’Alfa Romeo Giulietta Sprint può essere ordinata con i motori 1.4 Turbo GPL (120 CV) 1.4 Multiair (150 CV), 1.6 JTDM (105 CV) e 2.0 JTDM (150 CV e 175 CV). Il 1.4 MultiAir viene qui proposto nell’inedita variante da 150 CV, per cui Alfa dichiara uno scatto sullo 0-100 km/h in 8.2 secondi, una velocità massima di 210 km/h e consumi estremamente ridotti (5.6 l/100 km), a fronte di emissioni inquinanti pari a 129 g/km.";}}

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: