Tiene nell'auto un dispositivo che impedisce le comunicazioni telefoniche. La multa è di 48.000 dollari

Jason R. Humphreys teneva montato all'interno della propria Toyota Highlander un modulo con il quale inibiva la ricezione del segnale telefonico, impedendo così ad altri automobilisti di utilizzare il telefono quand'erano alla guida.

phoning_in_car

Un automobilista 60enne della Florida è stato condannato a pagare una multa da ben 48.000 dollari (35.000 euro) per aver installato all’interno della propria Toyota Highlander un dispositivo che il Daily Mail definisce phone signal jammer, ovvero un modulo con il quale inibire la ricezione del segnale telefonico. I vertici della Federal Communications Commission hanno così smascherato Jason R. Humphreys, che da circa 24 mesi utilizzava quotidianamente il sistema nel corso dei suoi trasferimenti lungo la Interstate 4.

IL GOVERNO IRLANDESE INASPRISCE LE MULTE PER CHI GUIDA E TELEFONA

Humphreys ha ammesso le proprie colpe. Teneva l’apparecchio sotto il sedile del passeggero e lo utilizzava per impedire agli altri automobilisti di guidare ed utilizzare il telefono nello stesso momento, colmando in tal modo un buco che la legislazione della Florida lascia scoperto: nello stato è infatti possibile telefonare mentre si è alla guida, ma è proibito inviare messaggi di testo.

L'IPHONE IMPEDIRA' DI MANDARE MESSAGGI DI TESTO MENTRE SI E' AL VOLANTE?

Il caso è scoppiato dopo la denuncia formulata dalla società Metro PCS, che lamentava quotidiane interferenze ai propri ricevitori durante gli orari in cui i pendolari si recano a lavoro/a casa. Lo sceriffo ha dato via alle indagini ed ha poco dopo smascherato il 60enne. Il phone signal jammer inibiva anche le chiamate d’emergenza.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: