A Mumbai si usano troppo i clacson? L’amministrazione prova a silenziarli

Gli automobilisti di Mumbai sono talmente assuefatti da non rendersi più nemmeno conto di quando suonano il clacson. Quest’abitudine costringe gli amministratori alla difensiva. Ecco quali soluzioni potrebbero venir adottate.

L’amministrazione di Mumbai (India) ha formato due squadre di lavoro per risolvere una questione decisamente fastidiosa. Gli automobilisti della megalopoli usano infatti il clacson in maniera costante e del tutto arbitraria, senza motivo, tanto da provocare un livello di inquinamento acustico ormai non più gestibile. Il problema non va certo sottovalutato. Mumbai è infatti la quinta città al mondo per numero di abitanti, ed accoglie sulle proprie strade 900.000 automobili, 10.000 bus e 2 milioni di veicoli a due ruote.

IL CLACSON DELLA MICROCAR? SPAVENTA I PASSANTI

A ciò si aggiunge il comportamento degli stessi automobilisti, che non si rendono conto del fastidio provocato e considerano il clacson uno strumento per affermare la propria superiorità nei confronti dell’automobilista ‘rivale’. Gli amministratori hanno quindi incaricato alcuni esperti di trovare una soluzione al problema. Sono quindi arrivati l’Oren horn usage meter ed il Project Beep. L’Oren horn usage meter non impedisce al clacson di funzionare, ma lo silenzia dopo un certo numero di utilizzi. Uno strumento posizionato sulla plancia ricorda al conducente il numero di ‘suonate’ rimanenti, ma una volta raggiunto il valore massimo inizieranno a lampeggiare i fanali posteriori: in tal modo l’automobile sarà più facilmente identificabile dagli agenti di polizia, che potranno comminare al conducente una multa per disturbo delle quiete.

IL TRAFFICO E’ OPPRIMENTE? IN CONGO VIENE DIRETTO DAI ROBOT

Il secondo dispositivo è chiamato Project Bleep. È meno invadente e non prevede conseguenze immediate, in quanto agisce sul senso civico del conducente. Ogni colpo di clacson porta una spia sulla lancia ad emettere un segnale sonoro e luminoso. Il guidatore viene in tal modo reso consapevole del suo comportamento. Mayur Tekchandaney, uno fra i creatori del sistema, ha affermanto all’HindustanTimes che i primi test hanno fornito i risultati sperati: i trenta automobilisti cavia hanno diminuito le strombazzate del 61% in sei mesi.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →