Corvette Stingray: da Callaway arriva il kit compressore

Il V8 LT1 raggiunge in tal modo i 618 CV e 753 Nm, assicurando prestazioni di livello assoluto: lo 0-96 km/h viene portato a termine in 3.4 secondi, mentre per il quarto di miglio bastano 11 secondi.

2014_callaway_s610

La Z06 non sarà l’unica Corvette con motore sovralimentato tramite compressore volumetrico. Il preparatore Callaway - già autore della Stingray shooting brake - ha infatti realizzato uno specifico kit d’elaborazione, il cui principale elemento d’interesse è proprio il modulo Eaton TVS a quattro lobi. L’otto cilindri LT1 da 6.2 litri raggiunge in tal modo i 618 CV (a 6.400 giri/minuto) ed i 753 Nm di coppia (a 4.500 giri/minuto). Si rivela appena meno robusto del V8 LT4 destinato alla Z06 – sviluppa 625 CV e 861 Nm –, ma nettamente più vigoroso dell’unità presente sulla Stingray: il suo LT1 mette a disposizione 455 CV e 610 Nm.

A livello tecnico l’elaborazione è completata dall’intercooler maggiorato, da un impianto d’aspirazione più generoso e da un sistema di scarico in acciaio inox, mente la trasmissione è automatica a 6 rapporti. La Callaway S610 copre lo 0-96 km/h in 3.4 secondi e porta a termine il quarto di miglio in 11 secondi netti, uscendo alla velocità di 201 km/h. I tecnici Callaway non hanno sottovalutato l’estetica, disegnando un pacchetto stilistico comprensivo di spoiler maggiorati, specifici cerchi in lega e di un profilo a contrasto lungo gli archi passaruota. Da sottolineare anche la feritoia sul cofano motore.

  • shares
  • Mail