Carl-L: la macchina radiocomandata che diverte anche i leoni

Un braco di leoni è il primo soggetto a cui la Carl-L è stata (letteralmente) data in pasto. Le immagini sono però fantastiche.

La tecnologia ed i sistemi di controllo in remoto hanno reso più intuitivo ed efficace il lavoro di numerosi professionisti, capaci ora di regalarci prodotti ancor più vivi e di raccontare episodi attraverso angolazioni e punti di vista una volta sconosciuti. Fotografi ed operatori video sono due categorie ad aver approfittato in maniera sostanziale di nuovi strumenti, quali ad esempio droni o veicoli radiocomandati. Vi abbiamo già dimostrato come un elicotterino possa ad esempio rivelarsi utile per riprendere una gara di drift, seguendo le automobili in maniera ancor più dinamica e coinvolgente.

Un veicolo radiocomandato è servito anche al fotografo Chris McLella per scattare immagini decisamente eccitanti. Siamo in Botswana, nell’Africa meridionale, scenario di cui McLella ha catturato le sfumature affidandosi alla Carl-L. Quest’ultima è una sorta di macchina radiocomandata, munita di un telaietto a cui ancorare una Nikon D800E. Il fotografo neo-zelandese comanda – tramite un joystick – tanto la fotocamera quanto il suo cursore, dandola in pasto ad un branco di leoni. Le immagini scattate sono ovviamente eccezionali.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →