Laser System Alcolaser: la verità riguardo il nuovo Autovelox intelligente

autoveloxperalcoolQuesta mattina l’edizione on-line del quotidiano La Stampa ha pubblicato un articolo per mettere in guardia sull’Alcolaser, un nuovo apparecchio in grado di captare i vapori dell’alcol a distanza e con vettura in movimento.

Una nuova tecnologia russa consente di captare i vapori a distanza, pure a 120 km l'ora e dopo un solo bicchierino

Incuriositi dalla cosa, siamo andati alla ricerca di conferme. Effettivamente la pagina di Le Monde linkata da La Stampa, riporta più o meno le stesse informazioni. Tra l'altro la fotografia sembra essere stata scattata al Salone di Parigi, presso il quale c'era un padiglione dedicato alle varie forze dell'ordine.

L'azienda produttrice è la Laser Systems, di San Pietroburgo, regolarmente registrata presso la Camera di Commercio ed Industria Russa. Come il nome fa pensare la specializzazione è in sistemi laser utilizzati per letture di passaporti, ricerca di esplosivi, monitorare le condizioni ambientali, piuttosto che biocodici utilizzati sulle auto come antifurto. Tutto interessante, tranne il fatto che il l'Alcolaser non è citato tra i prodotti ma soltanto nella rassegna news. Ebbene, scopriamo allora che l'Alcolaser non è una novità: è stato presentato per la prima volta alla Fiera di Hannover nell'Aprile 2009.

Come funziona? Qui le cose si complicano, perchè i dettagli sono praticamente inesistenti. Abbiamo allora trovato il sito del rivenditore canadese: Quantum Laser Technologies. E' qui che troviamo qualche dettaglio in più, soprattutto in merito alle soglie minime per essere "beccati".

L’Alcolaser si rivela efficace solo quando il conducente ha bevuto almeno 1 litro di birra oppure 100 grammi di vodka o whisky. Questione di non secondaria importanza perchè non stiamo parlando di un bicchierino, ma di un quantitativo decisamente più alto. L’apparecchio ha una “gittata” massima di 20 metri, ed è proposto sia nel modello “portatile” (con forma a pistola e peso di 1.5 chili) che in versione fissa da installare sopra il manto stradale. Laser Systems puntualizza inoltre che il laser utilizzato per compiere i rilevamenti non danneggia l’occhio umano.

Quindi, almeno per i dati che siamo riusciti a trovare in rete, è qualcosa di diverso rispetto alla macchinetta da multa che era stata prospettata inizialmente. Alcolaser o meno, il nostro consiglio è sempre il solito: non guidate se avete bevuto.

Vi lasciamo con un video pubblicitario (dall'audio pessimo putroppo), unica testimonianza dell'Acolaser su Youtube.

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: