Volkswagen Sharan: nel 2011 ci sarà un'erede?

vw sharan 2011

Nonostante le grandi monovolume non siano più richieste come nella seconda metà degli anni '90, quando molti costruttori europei accorsero a popolare il segmento, Volkswagen potrebbe dare verosimilmente un'erede all'attuale Sharan. Niente di imminente comunque: per il debutto non si parla che del 2011.

A differenza del modello oggi a listino, la prossima Sharan dovrebbe avere le porte posteriori scorrevoli, e vista la lunghissima commercializzazione che ha conosciuto l'auto, la prossima segnerà un vero "salto mortale" dal punto di vista dei contenuti tecnologici.

Innanzitutto, esaurita la vecchia joint venture con Ford Europe, che portò allo sviluppo congiunto di Sharan, Alhambra e Galaxy su una piattaforma comune, la prossima monovolume di Wolfsburg nascerà sul pianale della futura Passat, per migliorare soprattutto dal punto di vista del comportamento stradale.

In secondo luogo la gamma motori farà un clamoroso salto in avanti negli anni, passando direttamente (per quanto riguarda i diesel) dagli iniettore-pompa ai nuovissimi common rail, per una gamma che spazierà dal recente 1.6 TDI di Polo, Golf e Seat Ibiza, al 2.0 TDI biturbo da 204 CV, comprendendo anche varianti Euro 6 dotate di filtri NOx. Per quanto riguarda i benzina poi, ampio spazio sarà appannaggio dei TSI. La Sharan inoltre, vedrà il debutto del cambio a doppia frizione DSG e del dispositivo di start&stop.

La presentazione avverrà al Salone di Parigi del 2010, e sarà seguita da quella della prossima Alhambra e di una inedita derivata Skoda, della quale vi avevamo già dato anticipazione un anno e mezzo fa.

Via | L'AutomobileMagazine

  • shares
  • Mail
31 commenti Aggiorna
Ordina: