Lamborghini Aventador: quando la targa è provocatoria...

Il proprietario di una vettura d'altissimo profilo non sottovaluta certo la targa della propria automobile. Ultimo esempio in ordine cronologico è la targa montata da una Lamborghini Aventador, che va ad arricchiare una galleria composta da vere e proprie chicche...

Le strane targhe delle supercar

Ferruccio Lamborghini avrebbe apprezzato. E come lui tutti i proprietari di una vettura con il Toro sul cofano, per cui l’antagonismo con Ferrari va oltre la semplice diatriba fra campanili. Un automobilista statunitense ha infatti targato la sua Lamborghini Aventador ‘ENZOWHO’, chiedendosi e chiedendo in maniera decisamente provocatoria chi sia Enzo (Ferrari). In questa breve galleria raccogliamo alcune fra le targhe più originali ed anche strafottenti, che i proprietari di una supercar vogliono a tutti i costi rendere unica. Tale è la volontà da portarli a spendere cifre decisamente impegnative.

Vi ricorderete ad esempio di Afzal Kahn, fondatore e proprietario di Kahn Design, che nel 2008 sborsò addirittura 440.625 sterline (oltre 520.000 euro) per aggiudicarsi la targa F1. Kahn - grande appassionato di Formula 1 – versò la cifra all’Essex County Council, che registrò il prezioso documento nel 1904. La targa identificava l’auto del presidente dello stesso Council (una Volvo S80…) ed è fino ad allora rimasta in possesso dell’autorità locale, prima di essere sostituita dalla più anonima “ECC1″. Il ricavato fu versato per progetti di utilità sociale.

Le strane targhe delle supercar
Le strane targhe delle supercar
Le strane targhe delle supercar
Le strane targhe delle supercar
Le strane targhe delle supercar
Le strane targhe delle supercar
Le strane targhe delle supercar
Le strane targhe delle supercar
Le strane targhe delle supercar
Le strane targhe delle supercar
Le strane targhe delle supercar
Le strane targhe delle supercar
Le strane targhe delle supercar
Le strane targhe delle supercar

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: