Toyota: utili azzerati nel secondo semestre 2008

Toyota Urban Cruiser

Anche il colosso giapponese Toyota alza bandiera bianca e dichiara che per la seconda metà dell'anno saranno azzerati gli utili. E' evidente che essere il primo produttore al mondo con una gamma sterminata che copre ogni segmento e tipologia immaginabile, avere in listino più veicoli ibridi di qualsiasi altra Casa ed essere presenti in modo capillare in ogni angolo del globo non basta di fronte all'eccezionalità della crisi.

Per questo ha annunciato che fermerà per due giorni a dicembre gli impianti negli Stati Uniti e in Canada che sono quelli più in sofferenza e non rinnoverà i contratti a 250 dipendenti a tempo determinato. Già quest'estate il colosso giapponese aveva interrotto temporaneamente la produzione di furgoni e mini-van che sono i segmenti con la più alta diminuzione delle vendite.

Toyota, che finora sembrava colpita solo marginalmente dalla crisi, sta invece iniziando ad accusare i primi colpi. È il mercato statunitense a preoccupare. Se le stime sulle vendite per il 2008 (2,2 milioni di veicoli dai 2,62 del 2007) venissero confermate, i risultati 2008, per il colosso giapponese, sarebbero i peggiori degli ultimi 15 anni. Le vendite, per la prima volta in 13 anni, farebbero registrare un primo rallentamento.

Via | ilsole24ore.com

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: