Gatto finisce nell'autolavaggio. Era dietro la mascherina dell'auto del padrone

gatto_nel_paraurti

L’ultima avventura con protagonista uno sfortunato gatto ci viene raccontata dall’Austria. Ed è anche una fra le più curiose, perché al felino è stato riservato un trattamento decisamente poco accomodante. Tutto inizia quando un 53enne porta il suo furgone Volkswagen all’autolavaggio.

Prima di affidare la sua vettura alle spatole l’uomo rimane sorpreso da alcuni strani rumori provenienti dal vano motore. Non ci presta troppa attenzione, credendo che sia il motore stesso ad esprimere qualche segnale di fatica. Il 53enne riprende poi l’auto e si reca alla pompa del carburante, dove trova il suo gatto infilato dietro la mascherina copri-radiatore.

Murli – questo il nome del malcapitato animale – si entra intrufolato fra mascherina e radiatore ben 25 chilometri prima, a casa del padrone, sopravvivendo prima al tragitto e poi alla lavata.

un gatto nel paraurti
un gatto nel paraurti
un gatto nel paraurti
un gatto nel paraurti

  • shares
  • Mail