Renault Captur: in arrivo la versione sportiva con il brand Alpine?

Le prime indiscrezioni sulla inedita Alpine Captur, modello 'alter ego' in chiave sportiva della piccola SUV di Renault e ambasciatrice del nuovo corso della Casa di Dieppe


Nel corso del 2022, in occasione del restyling di metà carriera, la Renault Captur potrebbe essere proposta anche nell'inedita versione sportiva griffata Alpine. Infatti, sarà riconoscibile per la calandra dedicata con la grande A al posto della Losanga, nonché per altre caratteristiche peculiari come le prese d'aria a nido d'ape, gli specifici cerchi in lega maggiorati e l'impianto frenante potenziato con le pinze dei freni colorate.

Sotto il cofano un motore ibrido?


Per quanto riguarda la meccanica, l'inedita Alpine Captur potrebbe adottare il motore 1.8 TCe a benzina, ma è più probabile l'utilizzo della propulsione ibrida E-Tech da circa 230 CV di potenza complessiva, grazie all'abbinamento tra il propulsore 1.3 TCe a benzina e l'unità elettrica dedicata ZE.


Allo studio anche altri modelli


La Alpine Captur sarà il primo modello del nuovo corso della Casa di Dieppe, impostato dal manager Luca De Meo, forte di esperienze analoghe in passato con Cupra e Abarth, brand 'alter ego' in chiave sportiva di Seat e Fiat. Dopo la SUV di piccole dimensioni potrebbe debuttare l'inedita Alpine Clio, anch'essa nella declinazione E-Tech da 190 CV di potenza complessiva con la motorizzazione 1.0 TCe a benzina. Non mancheranno le attenzioni per la coupé Alpine A110, la cui gamma sarà quasi certamente allargata al modello A110X che dovrebbe rappresentare la versione di serie della concept car A110 SportsX, ma non sono esclusi i modelli A110R da oltre 300 CV di potenza e A110E a propulsione elettrica.

  • shares
  • Mail