Renault Mégane: si aggiorna anche la berlina a tre volumi

Migliora sotto il profilo della tecnologia e della connettività, ma rimane senza motorizzazioni elettrificate


Renault continua ad aggiornare la gamma Mégane. Dopo aver presentato a inizio anno il nuovo modello nella sua versione hatchback, ora è il turno della variante berlina con carrozzeria quattro porte, che migliora sotto il profilo della tecnologia e della connettività, ma rimane senza motorizzazioni elettrificate. Sarà in vendita a partire dall’inizio del 2021 e, almeno per ora, non raggiungerà il nostro mercato.


Si tratta di un aggiornamento del modello visto per la prima volta nel 2016 e di cui da allora sono state vendute 200.000 unità in quasi trenta Paesi del mondo. A livello estetico le modifiche sono minime rispetto al modello uscente, come nel caso della versione hatchback. Mantiene i fari anteriori a forma di 'C', ora con tecnologia LED Pure Vision, ma adotta nuovi paraurti e una calandra con maggiore presenza di elementi cromati.


Sui lati spiccano i parafanghi rinnovati e l'illuminazione per le maniglie delle porte, mentre al posteriore è difficile trovare differenze oltre ai nuovi terminali di scarico. Ora ce n'è uno su ogni lato e sono pentagonali invece che circolari.


La carrozzeria della nuova Mégane Sedan può essere scelta tra sette diversi colori, tra cui il nuovo "Highland Grey”, in abbinamento a cerchi con dimensioni da 16 a 18 pollici.



Sotto il cofano, la Renault Mégane Sedan 2021 ha ampliato la sua gamma motori che diventa conforme allo standard europeo sulle emissioni Euro 6D. Per ora sono stati annunciati solo motori diesel e benzina, senza traccia della tecnologia "plug-in E-Tech" che ha debuttato con la variante hatchback.


Nei listini appare un nuovo motore benzina 1.0 TCe ad iniezione diretta più efficiente e in grado di sviluppare 115 CV, abbinato a un cambio manuale a sei rapporti; al top della gamma ci sarà il motore 1.3 TCe, dotato di filtro antiparticolato, che resta disponibile in una versione da 140 CV con cambio manuale a 6 marce o cambio automatico a doppia frizione EDC a 7 rapporti. Sul fronte diesel c'è un solo motore: il Blue dCi da 1,5 litri con 115 CV, che può essere abbinato sia a un cambio manuale a sei rapporti che a un cambio automatico EDC a doppia frizione a sette rapporti.


Per quanto riguarda l'abitacolo, la nuova Renault Mégane berlina dispone di un cruscotto digitale da 7 o 10,2 pollici e di un touch screen da 9,3 pollici per controllare il sistema multimediale Renault Easy Lynk, con riconoscimento vocale e compatibile con Android Auto e Apple CarPlay.


In termini di sicurezza alla guida, viene aggiornato il pacchetto di sistemi di assistenza incorporando il cruise control adattivo con funzione Stop & Go, un sistema di frenata di emergenza attivo migliorato e l’avviso di traffico trasversale posteriore.


La Renault Mégane Sedan è prodotta in Turchia e il nuovo modello sarà venduto a partire dal 2021 in quasi 30 paesi. Alcuni dei mercati in cui sarà disponibile sono Bulgaria, Croazia, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Estonia, Ungheria, Irlanda, Israele, Lettonia, Lituania, Marocco, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Tunisia, Turchia e l'Ucraina.

  • shares
  • Mail