Ferrari Omologata: la nuova supercar in esemplare unico

La nuova one-off di Maranello esprime il suo carattere con una forte identità stilistica, scopri da vicino la Ferrari Omologata

La Ferrari Omologata è una one-off destinata a un facoltoso cliente europeo, che potrà giovarsi delle doti di questa esclusiva opera del "cavallino rampante". Si tratta del decimo pezzo unico sbocciato a Maranello dal 2009 ad oggi. Per il fortunato proprietario, nessun rischio di incontrarne una uguale per strada, perché non ce ne sarà un'altra.

A Flavio Manzoni, che ha lavorato in sinergia con il cliente, va il merito dell'elaborazione stilistica del veicolo, capace di esprimere una personalità specifica e molto differente rispetto alla 812 Superfast, da cui deriva.

Le forme agili e slanciate della Ferrari Omologata miscelano il passato al presente e al futuro, valorizzando con grande energia ed eleganza l'architettura anteriore-centrale del modello di partenza, dal quale si stacca nettamente, specie nello specchio di coda, pur lasciando intuire in modo naturale la discendenza.

Bella la tonalità Rosso Magma tristrato scelta per colorare la carrozzeria, la cui livrea racing è un degno omaggio alla tradizione sportiva del marchio. La Ferrari Omologata eredita la meccanica della 812 Superfast e si giova della spinta del suo melodioso V12 da 6.5 litri, con 800 cavalli di potenza, che sulla vettura di partenza consente di coprire il passaggio da 0 a 100 km/h in 2"9 e di raggiungere una velocità massima di 340 km/h. Anche se gli uomini del "cavallino rampante" non hanno fornito dati in tal senso, le performance della nuova nata dovrebbero essere analoghe.

Il progetto Ferrari Omologata ha richiesto poco più di due anni per essere completato dalla presentazione iniziale dei primi bozzetti. L'esito degli sforzi è oggi una bella supercar, la cui cui fiancata si sviluppa come un imponente muscolo che si fonde senza soluzione di continuità nel pannello posteriore, segnato dalle tre fenditure orizzontali. La coda è sormontata da un prominente spoiler che aggiunge non solo carico aerodinamico, ma anche una buona dose di aggressività all'insieme.

Il debutto del modello è avvenuto sul circuito di Fiorano, nel corso di un test tanto breve quanto intenso. I presenti hanno potuto ascoltare l'inconfondibile sound del suo V12 aspirato e, al contempo, emozionarsi per un design innovativo, destinato a lasciare il segno nel cuore dei fan della Casa di Maranello. Innumerevoli i dettagli interni che richiamano il legame tra la vettura e l'ineguagliabile storia della Ferrari nel mondo degli sport motoristici.

  • shares
  • Mail