Porsche 911 Speedster all'asta per la lotta al Coronavirus

Iniziativa benefica della casa tedesca che, insieme ad RM Sotheby's, propone con finalità benefiche la vendita di un'esclusiva Porsche 911 Speedster

Una Porsche 911 Speedster viene messa all'asta da Porsche Cars North America, in collaborazione con RM Sotheby's, per raccogliere fondi in favore di chi sta lavorando contro il Coronavirus. I proventi, al netto di tasse e commissioni, saranno donati all'United Way Worldwide's COVID-19 Community Response and Recovery Fund.

La vendita all'incanto, della durata di una settimana, si avvale di una piattaforma online per aderire alle linee guida sul distanziamento sociale, senza ritardare i tempi della raccolta benefica.

Ecco le parole di Klaus Zellmer (Presidente e CEO di PCNA): "Siamo profondamente colpiti dalla situazione attuale e dall'impatto immediato che sta avendo sulle persone più a rischio nelle nostre comunità. Vogliamo fare la nostra parte. Apprezzo anche il rapido supporto di RM Sotheby's".

Come già scritto, l'auto messa all'asta è un'esclusiva Porsche 911 Speedster ed appartiene a una serie di 1.948 esempi creati per celebrare 70 anni di sportive del marchio. Del lotto benefico fa parte anche un cronografo 911 Speedster Heritage Design, anch'esso in serie limitata.

L'offerente che si aggiudicherà la supercar di Stoccarda potrà giovarsi, insieme ad un accompagnatore, di un tour personale dietro le quinte nel quartier generale del centro sviluppo Porsche di Weissach e di un'esperienza di prova in pista. Un evento dedicato, negli Stati Uniti, farà da cornice alla consegna dell'esemplare vinto all'asta.

Quest'ultimo, verniciato in GT Silver Metallic, gode della spinta di un vigoroso 6 cilindri boxer aspirato, con 502 cavalli di potenza massima. La Porsche 911 Speedster messa in vendita presenta il pacchetto Heritage Design ed è stata creata sulla linea di produzione a Stoccarda-Zuffenhausen a dicembre.

  • shares
  • Mail