Lotus Esprit: foto spia

È stato fotografato un muletto di quella che potrebbe essere la futura generazione di Lotus Esprit, che potrebbe avere una potenza di circa 500 CV

Il ritorno di un mito, si potrebbe esordire così parlando della Lotus Esprit, un nome che è leggenda e che rappresenta moltissimo nella storia del celebre Marchio britannico di auto sportive. La Esprit è sinonimo di blasone, di prestazioni e anche di glamour, dato che in alcuni capitoli della saga cinematografica dell'Agente 007, essa è stata la vettura ufficiale della più famosa spia di Sua Maestà. Adesso giungono delle nuove foto spia che hanno come protagonista un muletto di prova di quella che dovrebbe essere a tutti gli effetti la nuova generazione di Lotus Esprit, per la gioia di tutti gli appassionati di quattro ruote.

Prime indiscrezioni


I primi muletti di prova si nascondono sotto corpi allargati della Lotus Evora, e tutto questo ha un senso poiché la nuova Esprit utilizzerà lo stesso pianale, ma leggermente modificato. La potenza dovrebbe provenire da un V6 da 3,5 litri preso in prestito dal partner giapponese Toyota e molto probabilmente installato con una tecnologia ibrida. Ciò potrebbe significare che arriveremo a una potenza molto vicina ai 500 cavalli. Ad esempio, l'attuale Evora arriva già a 410 cavalli, ma con ogni probabilità la nuova Esprit sarà posizionata al di sopra dell'Evora, perciò dovrà produrre maggiore potenza. Si dice che il design della nuova Esprit prenda spunto da Evija e molto probabilmente sarà una 2 posti secchi quando sarà pronta per il mercato all'inizio del 2021. 

  • shares
  • Mail