Gemballa Mirage GT: all'asta la supercar su base Porsche di Eto'o

Nata come tuning sulla Porsche Carrera GT, la Gemballa Mirage GT ne rinvigorisce ulteriormente le performance. In vendita l'esemplare del giocatore Samuel Eto'o.

Ghiotta opportunità per gli appassionati di auto che amano il calcio: RM Sotheby's, nella sessione di vendita del 5 febbraio a Parigi, metterà all'asta la Gemballa Mirage GT appartenuta al calciatore Samuel Eto'o. L'esemplare, datato 2005, fa parte di una serie speciale di 25 unità ed è uno dei soli tre declinati nella versione Gold Edition.

A rendere ancora più esclusiva questa supercar provvede la bassa percorrenza accumulata nel corso degli anni, con soli 6.500 chilometri messi insieme dal momento della consegna.

Revisionata dalla Porsche di Stoccarda negli scorsi giorni, la Mirage GT di Samuel Eto'o è il frutto del lavoro compiuto sulla Carrera GT dal preparatore Gemballa, che vanta una straordinaria reputazione nella modifica delle auto sportive stradali e da gara della casa tedesca.

Grazie al lavoro di affinamento (nuovo sistema di prese d'aria, scarico in acciaio inossidabile, centralina rimappata etc.), sono stati ottenuti 58 cavalli aggiuntivi dal motore V10 di 5.7 litri della vettura di partenza, per un serbatoio energetico che nella specifica declinazione tocca ora quota 670 cavalli, con una coppia massima di 630 Nm. Le performance sono degne del lignaggio, con un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 3"7 e una velocità massima di 335 km/h.

Nella Gold Edition, la Gemballa Mirage GT si fa riconoscere all'esterno per diversi accenti dorati presenti sull'aggressiva carrozzeria, che profuma di pista. Il tema aureo trova ulteriore sviluppo all'interno, toccando vari elementi dell'abitacolo. L'esemplare messo in vendita da RM Sotheby's versa in condizioni eccellenti.

Le quotazioni della viglia ballano in un range da 775 mila a 875 mila euro. Sul prezzo di aggiudicazione potrebbe incidere il nome dell'insigne proprietario: Samuel Eto'o è stato infatti uno dei calciatori più forti della propria generazione. In Italia ha militato all'Inter e alla Sampdoria.

Fonte | RM Sotheby's
Foto | Courtesy of RM Sotheby's

  • shares
  • Mail