Lancia Ypsilon a Metano: prova consumi della EcoChic

Lancia Ypsilon EcoChic - Quanto consuma nell'utilizzo quotidiano il TwinAir a Metano da 80 cavalli?

Lancia Ypsilon – Sono ormai passati trent’anni dal lontano 1985, anno in cui nacque uno dei miti dell’automobilismo italiano, la Ypsilon. Oggi, nel 2015, Lancia celebra questo importante anniversario con un’edizione speciale della nuova Lancia Ypsilon pensata per essere ancor più esclusiva e ricercata. La nuova Lancia Ypsilon 30th Anniversary unisce così le doti di compattezza, agilità e praticità della segmento B con particolari finiture derivate dai segmenti superiori. Pensata per chi vuole distinguersi, la 30th Anniversary viene proposta in svariate motorizzazioni tra cui l’interessante EcoChic bifuel a Metano che abbiamo deciso di sottoporre ad un’accurata prova consumi.

Lancia Ypsilon EcoChic: come va

Una Citycar si deve far apprezzare per facilità di guida, doti di ripresa ed efficienza. La Lancia Ypsilon cerca di unire tutte queste caratteristiche nella variante EcoChic con motore 0.9 TwinAir e doppia alimentazione benzina e metano. Questa soluzione ha permesso di avere un’auto scattante grazie agli 80 cavalli e 140 Nm del bicilindrico sovralimentato, ma anche efficiente vista la presenza del sistema a Metano che riesce a ridurre nettamente i costi d’esercizio. Una volta accesa la vettura non ci si accorge, se non per la presenza di un’apposita spia, del tipo di alimentazione e si può subito iniziare a viaggiare senza alcun problema.

MOTORE 7.5
Il bicilindrico vibra un po’, soprattutto al minimo, ma non si fa desiderare in quanto a doti di ripresa ed accelerazione, soprattutto nei primi metri. Certo non si ha la pienezza di un motore di cilindrata maggiore ma i 1.090 chilogrammi della Lancia Ypsilon si muovono bene e con una certa agilità. Questo anche per via di un cambio a cinque marce ben rapportato. Proprio la trasmissione è semplice da usare e risulta molto comoda per via della sua posizione rialzata: peccato però che non sempre gli innesti siano impeccabili e che la frizione sia un po’ troppo morbida e poco comunicativa.

SU STRADA 7
Per via della presenza dei serbatoi per lo stoccaggio del Metano la Lancia Ypsilon EcoChic presenta un pianale leggermente più alto rispetto alle normali versioni benzina e diesel e si abbina ad un assetto più morbido e rialzato. Ciò sicuramente rende più comoda e confortevole la vettura su strada, con le sospensioni che isolano molto bene da buche, sconnessioni e dossi, ma penalizza la dinamica di guida. Certo se quello che si cerca è un handling sportivo bisogna puntare a ben altro, ma se si vuole utilizzare la vettura in maniera tranquilla la Lancia Ypsilon a Metano risulta un’ottima compagna di viaggio. In curva si sente un po’ di rollio, soprattutto nelle prime fasi di sterzata, con l'auto che però si assesta quasi subito e permette buona stabilità in ogni situazione.

Ad un assetto di questo tipo non poteva che abbinarsi uno sterzo leggero e demoltiplicato. La Lancia Ypsilon EcoChic utilizza infatti un servosterzo ad assistenza variabile che si dimostra leggerissimo nelle manovre grazie alla funzione City, consentendo una guida rilassata ad andature medio-veloci. A velocità autostradali però lo sterzo risulta un po’ troppo morbido e, attorno ai 130 chilometri orari, non si arriva a percepire un gran feeling con l’auto. Proprio a queste andature l’isolamento acustico non è dei migliori: si sentono diversi fruscii aerodinamici e si percepisce in maniera marcata anche il suono del motore. Difetti di poco conto per chi, come la maggior parte dei clienti, sceglie la nuova Lancia Ypsilon per la città o per i brevi spostamenti extraurbani.

Lancia Ypsilon EcoChic: com’è


Dimensioni compatte, solo 384 centimetri, look ricercato, interni comodi e molteplici possibilità di personalizzazione sono solo alcune delle caratteristiche principali della nuova Lancia Ypsilon. La compatta riesce infatti a contenere al proprio interno fino a quattro persone proponendo una buona abitabilità all’anteriore anche se le sedute piuttosto rialzate sono pensate principalmente per un pubblico femminile. Il design del posto di guida non permette infatti grandi doti di regolazione e impone una posizione di guida perfetta per chi è di corporatura minuta ma che potrebbe diventare scomoda per i più alti. Anche lo spazio per le gambe non è moltissimo, soprattutto in larghezza, per via della forma della console centrale che ospita la leva del cambio, un vero peccato.

COMFORT 7
Anche i passeggeri posteriori non hanno molto spazio per gambe e testa ma se si è più bassi di un metro e ottanta ci si sta comodamente: un piccolo prezzo da pagare per avere una vettura agile nel traffico e facilissima da parcheggiare in città. Scegliendo la variante a Metano si deve però inevitabilmente convivere con un vano bagagli più piccolo, 202 litri contro i 245 dei modelli a benzina, che però si dimostra adatto per gli spostamenti quotidiani, potendo accogliere facilmente borsoni morbidi e molti sacchetti della spesa. Il vano ha una forma piuttosto regolare e risulta ben fruibile anche se la soglia di accesso è un po’ troppo alta.


Con un prezzo base di 16.650 euro la Lancia Ypsilon a Metano può percorrere fino a 30 chilometri con un solo euro.

La nuova versione 30th Anniversary conferma tutte le caratteristiche delle Lancia Ypsilon introducendo però degli inediti cerchi in lega da 15 pollici neri con effetto diamantato, un portellone posteriore nero ed alcuni badge identificativi. Dentro all’abitacolo si possono poi apprezzare i rivestimenti in tessuto e castiglio nero o beige, con i clienti che possono optare per diversi accessori per personalizzare la propria vettura. Al centro della plancia trova posto un’autoradio con lettore CD ed MP3 che dispone di presa Usb, comandi al volante e dell’interfaccia Bluetooth gestita dal sistema Blue&Me che permette di effettuare chiamate in vivavoce senza doversi distrarre dalla guida.

Tra i vari optional è disponibile anche un climatizzatore automatico che, con un’aggiunta di 560 euro sul prezzo d’acquisto prende il posto del clima manuale. Questo accessorio si rivela particolarmente efficace: la temperatura viene mantenuta in maniera impeccabile anche grazie alle dimensioni compatte dell’abitacolo ma il suo funzionamento influisce leggermente sulle prestazioni aumentando i consumi. Tra gli accessori consigliati c’è anche il sistema Magic Parking che, con un costo di 320 euro, utilizza dei sensori per trovare un parcheggio e completa automaticamente la manovra girando il volante e lasciando al guidatore il solo compito di gestire l’acceleratore.

Lancia Ypsilon EcoChic: i consumi


La Lancia Ypsilon EcoChic utilizza un motore TwinAir 0.9 litri sovralimentato con doppia alimentazione a benzina e Metano. Il bicilindrico dispone di 80 cavalli a 5.500 giri al minuto e di una coppia massima di 140 Nm a 2.500 giri che permette alla compatta di passare da 0 a 100 chilometri orari in 13.1 secondi raggiungendo poi una velocità massima di 167 chilometri all’ora. Nei dati dichiarati dalla casa la nuova Lancia Ypsilon a Metano riesce a percorrere fino a 100 chilometri con 3.1 litri di gas in condizioni ideali, equivalenti a 32.26 chilometri al chilo.

Durante i nostri test su strada, nei quali abbiamo utilizzato la vettura come auto di tutti i giorni senza eccessi per quanto riguarda le prestazioni ma senza nemmeno badare eccessivamente all’efficienza, abbiamo raggiunto una percorrenza media di 23.51 chilometri con un chilo di Metano, ovvero 4.25 chilogrammi ogni 100 chilometri. Durante la prova consumi abbiamo utilizzato la vettura in città ma anche in autostrada ed in campagna, percorrendo circa 1.700 chilometri con una spesa di soli 73 euro. La versione a Metano della Lancia Ypsilon permette infatti di percorrere quasi 25 chilometri con un solo euro di carburante ma siamo sicuri che stando attenti allo stile di guida i 30 chilometri con un chilo non siano troppo difficili da raggiungere.

Prova Consumi Lancia Ypsilon Metano

Voto Finale
7.5
Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO