Volkswagen Transporter T6.1: in UK arriva la versione Sportline

Look sportivo e oltre 200 CV per la versione pepata del furgone di Wolfsburg. Ma arriverà solo Oltremanica

Anche mondo dei furgoni sta lentamente cedendo all’elettrificazione, anche ci sono sempre dei casi che fanno eccezione e vanno in controtendenza. Volkswagen ha infatti deciso di dare una svolta al Volkswagen Transporter T6.1 dotandolo del  cognome Sportline, anche se sì, solo in Inghilterra.

Questo allestimento rappresenta la versione più radicale e sportiva del furgone tedesco, che include molti dettagli della Volkswagen Golf GTI. Inoltre sarà disponibile con carrozzerie a passo lungo e a passo corto, come kombi o furgone.

Segni di riconoscimento

Per rendere omaggio al suo nuovo nome, il Transporter  Sportline utilizza una serie di dettagli esclusivi esterni e interni. La parte anteriore presenta un paraurti più aggressivo e imponente e una striscia rossa incorporata nei gruppi ottici, in puro stile GTI.

La fiancata si arricchisce di nuove minigonne laterali, ruote da 18 pollici e sospensioni ribassate di 30 millimetri che contribuiscono a valorizzare l’estetica e migliorare il comportamento dinamico. Ultimo ma non meno importante il posteriore, dove si trova un suggestivo spoiler.

Oltre 200 CV sotto al cofano

Ma il vero punto forte del Volkswagen Transporter T6.1 Sportline si trova sotto al cofano dove trova posto un motore diesel a quattro cilindri da 2,0 litri turbo che sviluppa 204 CV di potenza. Questa cifra è gestita dal cambio automatico DSG a sette marce e questo powertrain consente al Transporter più pepato di coprire lo scatto da 0 a 100 in 8,9 secondi.

Se un inglese volesse godersi questa versione piccante e sportiva del furgone di Volkswagen, dovrebbe sborsare 42.940 sterline, cifra che sale a 49.450 sterline se opta per la Black Line Edition.

Ultime notizie su Volkswagen

La Volkswagen è una casa automobilistica tedesca, nata nel 1937. Il nome significa 'vettura del popolo', perché si voleva realizzare una vettura tedesca alla portata dei meno abbienti. L'anno successivo fu po [...]

Tutto su Volkswagen →