Volkswagen Passat: addio alla berlina nel 2023

La Volkswagen Passat è una certezza dal 1973, nelle versioni Variant e Berlina. La nona generazione, in uscita nel 2023, porterà all’addio della berlina.

Dal 1973, la Volkswagen Passat è una delle fedeli compagne delle strade di tutta Europa, Italia compresa. Da quasi mezzo secolo viene declinata nelle versioni Variant e berlina a tre volumi, ma proprio quest’ultima sembrerebbe al passo d’addio, quando nel 2023 ci sarà il lancio della nuova generazione. La Passat berlina, infatti, non sembra riscuotere un grande successo commerciale e la Casa di Wolfsburg sembrerebbe pronta a mandarla in pensione, quando l’attuale generazione giungerà al suo passo d’addio.

La nona generazione di Passat

La Passat di nona generazione, secondo indiscrezioni, verrà assemblata nello stabilimento Volkswagen di Bratislava, dove vengono realizzate anche la Touareg e la Skoda Superb. La Passat dovrebbe condividere la stessa linea di produzione dell’ammiraglia ceca e continuerà a essere costruita sulla piattaforma MQB. Volkswagen però da questa catena di montaggio non farà uscire la versione tre volumi, ma si concentrerà sulla Variant e sulla “Hatchback”, una cinque porte. Il look sarà sportiveggiante, anche se la sobrietà tipica di questo modello continuerà a essere trainante. Il confort e l’abitabilità saranno l’obiettivo primario, anche grazie a un passo di 2,85 metri.

Motori

Secondo indiscrezioni, non ci saranno versioni 100% elettriche della Passat, mentre saranno presenti in listino delle alternative a gasolio: 2.0 TDI da 120, 150 e 200 CV abbinabili alla trazione anteriore o integrale. Non mancherà un briciolo di elettrificazione, infatti la Passat garantirà al suo listino ben varianti ibride plug-in a benzina. La versione d’ingresso dovrebbe avere un range di potenza intorno ai 200 CV, mentre la GTE potrebbe montare una batteria da 13 kWh e spingersi fino ai 245 CV.

L’autonomia nella sola modalità elettrica dovrebbe raggiungere i quasi 100 km. Per quanto riguarda la metodologia di ricarica, parrebbe che il sistema sia capace di supportare anche il collegamento alla rete da 11 kW per ridurre le tempistiche. Vedremo successivamente, se Wolfsburg confermerà le indiscrezione venute alla luce in questi giorni.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Volkswagen

La Volkswagen è una casa automobilistica tedesca, nata nel 1937. Il nome significa 'vettura del popolo', perché si voleva realizzare una vettura tedesca alla portata dei meno abbienti. L'anno successivo fu po [...]

Tutto su Volkswagen →