TIR contromano: l’ultimo episodio di un fenomeno troppo frequente

Quando si viaggia, il pericolo è sempre in agguato, ma alcune situazioni potrebbero essere evitate o ridimensionate.

Sul canale YouTube della Polizia di Stato è stato pubblicato un video, girato verso le 2 di notte, che mostra un TIR contromano sull’autostrada A26, nei pressi di Castelletto d’Orba, in provincia di Alessandria. Il grosso mezzo di trasporto ha seminato il panico, ma per fortuna non si sono registrati incidenti. Un vero miracolo, agevolato dall’intervento della Polizia Stradale, che ha messo tempestivamente in sicurezza la circolazione sull’asse viario dove sono maturati i fatti.

Un apporto provvidenziale

Il bilancio poteva essere drammatico, con conseguenze anche letali, senza l’intervento degli uomini in divisa. Gli agenti, dopo aver rilevato la pericolosa condotta, hanno immediatamente avvisato la centrale operativa dell’autostrada, indicando la presenza contromano, in corsia di sorpasso, del TIR.  In casi del genere il protocollo operativo da mettere in pratica cerca di ridurre al minimo i rischi.

Vari passaggi per scongiurare il peggio

La procedura prevede un rapido processo informativo, per segnalare nel più breve tempo possibile agli altri automobilisti, attraverso i pannelli digitali, il pericolo in atto e le contromisure da prendere. Contestualmente viene chiuso il tratto viario coinvolto. Nel frattempo, gli uomini della Polizia Stradale entrano in azione per rallentare il traffico. Sul lato opposto, un’auto coi lampeggianti avvicina il veicolo contromano, cercando di fermare in sicurezza la marcia del conducente distratto. Nel caso in esame tutto è andato al meglio.

La spiegazione è ingiustificabile

Dopo aver fatto accostare in un’area di sosta il TIR, con targa ceca, i poliziotti si sono avvicinati al veicolo. Questo era condotto da un uomo di nazionalità ucraina. Incredibile la giustificazione fornita agli agenti: il tizio ha detto di aver confuso le indicazioni giunte dal navigatore satellitare. Per lui una pesante multa, il sequestro del mezzo e il ritiro della patente. Speriamo che gli serva come severa lezione.

Auto e TIR contromano: un rischio enorme

Purtroppo situazioni del genere non sono rare ed accadono con eccessiva frequenza. La loro pericolosità impone la ricerca di soluzioni efficaci. Trovarsi in autostrada un mezzo che viene incontro ad alta velocità è una delle situazioni più spaventose che un utente della rete viaria possa vivere. I rischi sono altissimi, per questo bisogna trovare ogni possibile rimedio per evitare che casi del genere si ripetano. Una buona educazione stradale resta comunque la migliore ancora di salvataggio.

Ultime notizie su Notizie

Tutto su Notizie →