Sfide impossibili: Bugatti Chiron vs Red Bull F1, chi vincerà? [Video]

Una monoposto da Gran Premio come la Red Bull RB7 saprà fare meglio in accelerazione rispetto alla Bugatti Chiron da 1500 cavalli?

Ecco una drag race con gli attributi, che mette di fronte una Bugatti Chiron e una Red Bull RB7 di Formula 1. Si tratta di una delle sfide di accelerazione più esaltanti proposte sul web negli ultimi anni. Qui il confronto è fra una delle hypercar più rapide a prendere velocità e una monoposto da Gran Premio portata al successo nel Campionato del Mondo 2011 dal pilota tedesco Sebastian Vettel.

La Bugatti Chrion gode della spinta di un motore W16 quadriturbo da 8 litri, che eroga una potenza massima di 1500 cavalli, contro i 760 cavalli sviluppati dal cuore V8 aspirato Honda da 2.4 litri della Red Bull RB7. Ma questa è solo una narrazione parziale dei numeri.

In confronti del genere, infatti, bisogna tener conto, fra le altre cose, anche del peso, e qui la monoposto di F1 vince alla grande, facendo segnare appena 640 chilogrammi alla bilancia, contro i 1995 chilogrammi dell’hypercar di Molsheim. Quest’ultima ha dalla sua la trazione integrale che, insieme all’efficace launch control, aiuta il suo scatto da fermo.

I risultati della sfida

 

Come andrà a finire sul quarto di miglio? Prima di dirvelo, aggiungiamo qualche dettaglio: al volante della Red Bull RB7, in questa singolare drag race, si è messo l’ex pilota David Coulthard (vicecampione di Formula 1 nel 2001), mentre nell’abitacolo della Bugatti Chiron si sono accomodati Shaz di Pulse Rally e Mat Watson di Carwow, con il primo al posto guida.

Diciamo subito che in termini di “musicalità motoristica” la monoposto vince a mani basse. Anche nella sfida di accelerazione sul quarto di miglio, ripetuta per ben tre volte, la Red Bull ha fatto valere sempre la sua legge, coprendo la distanza in 9.2 secondi, contro i 9.6 secondi della Bugatti.

Il bolide di Milton Keynes si è dovuto però arrendere sulla lunga distanza, nella quarta ed ultima manche, per la quale si è scelta una sfida di ripresa in movimento su tutto il rettifilo, a partire dalla velocità di 80 km/h. Nelle prime fasi la Red Bull RB7 ha spiccato il volo, guadagnando immediatamente e vistosamente terreno, ma sopra i 320 km/h è iniziata la marcia di avvicinamento della Bugatti Chiron e poi il sorpasso.

Ultime notizie su Video

I video più interessanti e divertenti del mondo auto: i video ufficiali dai costruttori, le nostre prove su strade, i video amatoriali divertenti da condividere, ecco un modo per scoprire il mondo delle quattro ruote a 360 gradi!

Tutto su Video →