Seat Leon vs Cupra Born: termica o elettrica?

Da un lato la hatchback di quarta generazione con motorizzazioni termiche e ibride, dall’altra la nuova EV del brand premium di Martorell.

La Cupra Born si posiziona come il primo veicolo elettrico al 100% del brand Premium/sportivo di Martorell. Utilizza la piattaforma modulare MEB del Gruppo Volkswagen e si distingue per un’estetica più aggressiva, interni di qualità superiore e un allestimento più dinamico. La Seat Leon è un’auto compatta che viene offerta con carrozzerie a 5 porte e in una versione familiare (ST). Condivide piattaforma, meccanica e tecnologia con molti modelli del gruppo come l’Audi A3 o la Volkswagen Golf.

Con l’ultima generazione, la quarta, per la prima volta la León lancia una versione ibrida plug-in che consente di percorrere oltre 40 chilometri in modalità 100% elettrica. Due modelli interessanti della Casa spagnola per i quali sorge la domanda: Seat Leon o Cupra Born, quale comprare?

Seat Leon Vs Cupra Born: dimensioni a confronto

Seat Leon

La Seat Leon hatchback, paragonabile direttamente alla Cupra Born per proporzioni,  misura 4,368 metri in lunghezza, la larghezza è di 1,8 m e vanta un passo di 2.686 mm. L’altezza è di 1,456 e il volume di carico utile del bagagliaio è, nel normale assetto di marcia, di 380 litri.

Cupra Born

Molto simili le dimensioni della Cupra Born che misura 4.322 mm in lunghezza, 1.8 mm in larghezza e 1.540 mm in altezza. In vantaggio rispetto al passo che nel suo caso è di 2.766 mm, quasi 10 cm in più rispetto alla Leon. Il bagagliaio ha una capacità di 385 litri.

Seat Leon Vs Cupra Born: tecnologia di bordo ed equipaggiamento

Seat Leon 

In quanto a tecnologia la configurazione di connettività dell’ultima generazione della Seat Leon è all’avanguardia. Dispone infatti dell’innovativo sistema Seat Digital Cockpit con la strumentazione 100% digitale e ad alta risoluzione con display da 10.25” nel migliore dei casi e da 8,25 pollici di serie, con compatibilità audio per il collegamento con i device portatili.  L’allestimento più completo ha in dotazione il sistema di navigazione con schermo da 10” provvisto di navigazione connessa 3D, schermo con funzionalità “Retina” e comandi vocali naturali e riconoscimento gestuale.

Inoltre, il sistema Full Link è compatibile con gli standard Apple CarPlay ed Android Auto, mediante connessione Wlan oppure wireless via Bluetooth. E su richiesta la Leon può essere equipaggiata anche con la Connectivity Box con ricarica induttiva e la Online Connectivity Unit (provvista di scheda SIM incorporata) con tutta una serie di prodotti e servizi digitali. Dal punto di vista della sicurezza il bagaglio di sistemi ADAS della Seat Leon è completo: si va dal Cruise Control adattivo a funzione predittiva ACC al modulo di ausilio attivo per le manovre di emergenza Emergency Assist 3.0 al Travel Assist, i Side Assist ed Exit Assist, all’Exit Warning, fino alla regolazione dinamica dell’assetto DCC-Dynamic Chassis Control.

Cupra Born 

All’interno della Cupra Born la posizione centrale è occupata dal touchscreen sospeso da 12” di serie, leggermente inclinato per garantire la visuale ottimale da parte del conducente. Tutte le linee della plancia sono rivolte verso il guidatore, mentre per l’area del passeggero si è optato per superfici più essenziali e scultoree, creando così due spazi ben distinti. Entrambi gli spazi, però, sono stati realizzati con materiali ecosostenibili. Ossia in Seaqual Yarn, un filato ricavato dalla lavorazione delle microplastiche recuperate dagli ambienti marini. I materiali provenienti dalle spiagge, dalla superficie o dai fondali oceanici oppure arrivati all’oceano attraverso fiumi vengono raccolti e suddivisi per tipo di materiale. le più avanzate soluzioni di infotainment e connettività che permettono ai clienti di restare sempre connessi. In pratica: si può portare in auto la propria “vita digitale”.

Grazie al sistema Full Link Wireless, l’auto può essere collegata sia ad Apple CarPlay sia ad Android Auto senza necessità di connessione via cavo. Grazie a Cupra Connect inoltre è possibile attivare i servizi online della vettura. Per esempio si può gestire la ricarica della batteria, impostando l’esatta percentuale di ricarica che dovrà essere disponibile alla partenza. Possono essere attivati da remoto anche il climatizzatore, impostando la temperatura desiderata in anticipo e il riscaldamento dei sedili, sia conducente che passeggero anteriore. Spazio anche agli Adas che comprendono sia sistemi di sicurezza che di assistenza alla guida di ultima generazione e vengono proiettati sull’head-up display con realtà aumentata. 

Seat Leon Vs Cupra Born: le motorizzazioni

Seat Leon

La Seat Leon viene proposta con un’ampia gamma motori per andare in contro alle esigenze e possibilità economiche dei clienti. Sul fronte benzina si può scegliere tra il 1.0 L TSI da 90 o 110 CV, il 1.5 L da 130 o 150 CV e il 2.0 TSI da 190 CV- Per chi preferisce il gasolio c’è invece il 2.0 TDI declinato nelle due versioni da 115 o 150 CV. Non manca la versione a metano che monta il 1.5 TGI da 130 CV dotata di tre serbatoi, da 17,3 kg complessivi, per il gas naturale, e annunciata per un’autonomia di 440 km.

Passando alle motorizzazioni elettrificate si parte dalle mild hybrid mHEV con con alternatore-starter a 48V e batteria agli ioni di litio a 48V: la 1.0 eTSI da 110 CV e la 1.5 TSI da 150 CV. Per ultima c’è l’inedita versione plug-in htbrid 1.4 TSI abbinata ad un motore elettrico alimentato da batterie agli ioni di litio da 13 kWh e autonomia di circa 60 km in modalità 100% elettrica.

Cupra Born 

Il motore della Born è situato sull’asse posteriore davanti alla parte centrale delle ruote. La coppia viene trasferita attraverso un cambio monomarcia con differenziale, che consente un’erogazione uniforme della potenza per prestazioni fluide. In realtà sono due le versioni disponibili, che variano in base alla potenza: 204 CV è la versione standard, con batteria da 58 kWh, mentre la più performante Cupra Born e-Boost (disponibile anche con batteria da 77 kWh), raggiunge i 231 CV. Ciò che rende la Born un’auto elettrica molto interessante è l’autonomia.

I dati ufficiali di Cupra parlano di 540 km con ua sola ricarica. Sufficienti, comunque, per percorrere una distanza medio-lunga. Per quanto riguarda i tempi di ricarica in 7 minuti si acquisiscono 100 km di autonomia. Purché ci si colleghi a un punto di ricarica da 170 kW, mentre in 35 minuti la ricarica tocca l’80%.

Seat Leon Vs Cupra Born: i prezzi a confronto

Seat Leon 

La Seat león viene proposta con gli allestimenti Style da 23.500 euro, Business da 25.200 euro,  FR da 27.300 euro. Le motorizzazioni a benzina partono da 23.500 euro per la 1.0 TSI fino a 31.900 euro per la 2.0 TSI DSG FR, mentre i diesel iniziano da 26.750 euro per la 2.0 TDI Style, fino a 32.650 euro per la 2.0 TDI DSG FR. la top di gamma è la Leon 1.4 e-Hybrid 204 CV DSG FR che costa 36.700 euro, quella che più si avvicina, per prezzo alla entry level della Cupra Born.

Cupra Born 

La compatta elettrica spagnola del Gruppo Volkswagen ha un prezzo di partenza di 39.700 euro, valido per l’allestimento base con motore da 204 CV e batteria da 58 kWh. La versione e-Boost  da 231 CV, con la stessa batteria, costa invece 1.000 euro in più, 40.700 euro. La top di gamma e-Boost con batteria da 77 kWh costa infine 44.850 euro. 

Ultime notizie su Auto Elettriche

Tutto su Auto Elettriche →