Renault Kadjar: tre varianti per la nuova generazione

Oltre alla declinazione standard, la gamma della nuova Renault Kadjar comprenderà anche la variante a passo lungo e l’inedita configurazione SUV coupé.

Nel mese di novembre, presso l’impianto spagnolo di Palencia, partirà la produzione della nuova Renault Kadjar. La seconda generazione della SUV compatta della Losanga, nota anche come modello HHN, sarà lunga all’incirca 4,5 metri e debutterà sul mercato europeo nel corso del prossimo anno. Con la nuova Nissan Qashqai condividerà la piattaforma modulare CMF-C, ma non la tecnologia e-Power.

Anche a passo lungo e SUV coupé

Per la nuova generazione della Renault Kadjar sono previste anche due evoluzioni, ovvero il modello RHN con la carrozzeria a passo lungo e il modello DHN con lo stile da SUV coupé. La Kadjar RHN dovrebbe essere commercializzata ancora come Renault Koleos nel 2023, tra l’altro con l’abitacolo a sette posti. La Kadjar DHN, invece, potrebbe essere griffata con la rediviva denominazione Chamade – ‘batticuore’ in francese – ed introdotta nel 2024.

No diesel, si ibrida

A livello di motorizzazioni, la nuova Renault Kadjar porterà al debutto i nuovi propulsori a benzina 1.2 TCe a tre cilindri e 1.5 TCe a quattro cilindri, proposti anche nella declinazione Mild Hybrid da 12V e 48V per sopperire alla quasi certa scomparsa dell’alimentazione diesel. Inoltre, la gamma comprenderà anche la configurazione E-Tech a propulsione ibrida, nelle versioni Hybrid da 170 CV e Plug-In da 210 CV di potenza complessiva.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →