Renault Captur Rive Gauche: dotazione e prezzo

Riflettori puntati sulla nuova “edition spéciale” del fortunato B-SUV, che all’allestimento Intens aggiunge un’allure di raffinata eleganza.

Raffinata e “parigina” più che mai. La nuova serie speciale “Rive Gauche” allestita sul compact-SUV Renault Captur e svelata dalla “Marque à Losanges” rappresenta un’ulteriore configurazione dello Sport Utility di segmento B aggiornato a fine 2019 e che ha concluso il 2021 in sesta posizione nella Top Ten dei SUV più venduti in Italia (28.225 le unità consegnate sul nostro mercato), al quinto posto nel proprio segmento e si è piazzato quarto fra i SUV ad alimentazione ibrida plug-in (4.400 gli esemplari ad alimentazione ibrida ricaricabile consegnati lo scorso anno in Italia).

Ecco quanto costa e le dotazioni

L’approccio scelto dai tecnici Renault per la nuova special edition Rive Gauche è un preciso riferimento storico e culturale alla tradizione “Bohémienne”, artistica e sofisticata della sponda sinistra della Senna, uno dei riferimenti mondiali per espressività artistiche, dove è fra gli altri ubicato il celebre Boulevard St Germain. Riguardo all’allestimento, Renault Captur Rive Gauche – già disponibile alle ordinazioni: l’importo di vendita parte da 29.050 euro, le prime consegne sono fissate per aprile 2022 – si basa sulla declinazione Intens, che di serie offre, fra gli altri:

  • Tinta esterna “Be Style”;
  • Gusci degli specchi retrovisori in finizione a contrasto;
  • Volante rivestito in ecopelle TEP;
  • Frenata autonoma d’emergenza con rilevamento ciclisti e pedoni;
  • Assistenza alla frenata d’emergenza;
  • Lane Departure Warning;
  • Distance Warning;
  • Sensori di parcheggio posteriori;
  • Cruise Control;
  • Sensore luci;
  • Sensore pioggia;
  • Freno di stazionamento elettrico con funzione Auto-Hold;
  • Fanaleria posteriore Full led 3D con firma luminosa dinamica “C-Shape”;
  • Airbag frontali, laterali e a tendina;
  • Tre poggiatesta posteriori;
  • Attacchi Isofix;
  • Modulo Multi-Sense;
  • Specchi retrovisori esterni riscaldabili e ripiegabili a comando elettrico;
  • Specchio retrovisore interno a sistema anti-abbagliamento fotocromatico;
  • Sedile lato guida regolabile in altezza;
  • Climatizzatore automatico;
  • Illuminazione “ambient” nell’abitacolo;
  • Alzacristalli elettrici ad impulso anche posteriori;
  • Bracciolo centrale anteriore con vano portaoggetti;
  • Dispositivo Easy Access System II;
  • Sedili posteriori frazionabili a schema 1/3-2/3;
  • Bagagliaio con “doppio fondo”;
  • Modalità di guida “Eco Mode”.

A questo equipaggiamento, la serie speciale “Rive Gauche” aggiunge una serie di finiture ad hoc, tanto all’esterno quanto all’interno: accenti in nero lucido (“glossy”) che comprendono anche i monogrammi Renault, la griglia anteriore, le modanature di protezione inferiori, i codolini passaruota, i cerchi in lega “Full Black” da 18”, il tetto, l’antenna “a pinna di squalo” ed i gusci degli specchi retrovisori, e sostituiscono gli elementi cromati. Le tinte carrozzeria disponibili sono otto:

  • Nero Etoile;
  • Blu Marine;
  • Grigio Magnete;
  • Grigio Cassiopea;
  • Arancione Atacama;
  • Bianco Nacré;
  • Rosso Passion.

L’abitacolo si distingue per un analogo trattamento in nero adottato nei rivestimenti dei sedili, dei pannelli porte e della plancia, nonché per il padiglione che “eredita” la finitura “noire” dalla configurazione sportiva RS Line. Riguardo alle dotazioni, Renault Captur Rive Gauche aggiunge, rispetto alla versione “Intens”, la telecamera di parcheggio ed i sensori di parcheggio anteriori.

È solamente elettrificata

Sotto al cofano, Renault Captur Rive Gauche viene declinata esclusivamente nelle due alimentazioni E-tech 145 (Full-hybrid) ed E-Tech Plug-in Hybrid 160, quest’ultima in vendita a partire da 35.000 euro, ossia 5.950 euro in più rispetto alla configurazione Hybrid 145.

Ultime notizie su Ibride/elettriche

Tutto su Ibride/elettriche →