Porsche, McLaren, Bentley: la ruspa le distrugge tutte [Video]

Il Governo delle Filippine non cede al fascino delle supercar ed ordina la distruzione di alcune auto da sogno di contrabbando.

Alcune supercar importate in modo irregolare sono state distrutte nelle Filippine, a cura dell’Ufficio delle Dogane. Una ruspa si è occupata materialmente della pratica, strapazzando, fra le altre, una McLaren 620R, una Bentley Flying Spur e una Porsche 911. A postare il video ci ha pensato il governo dello Stato insulare del Sud-Est asiatico, che mostra in modo molto teatrale il suo pugno di ferro verso il contrabbando, senza deroghe per le opere d’arte a quattro ruote.

Nella “sessione” proposta dal filmato sono state distrutte anche una Mercedes SLK e una Lotus Elise, insieme ad altre auto più comuni. In passato, la furia del bulldozer si era scatenata su modelli come Ferrari 360 Spider, Lamborghini Gallardo, Maserati Quattroporte, Mercedes SL55 AMG e BMW Z1, solo per citarne alcuni dei più celebri tra quelli finiti al macero.

L’esecutivo guidato dal presidente Rodrigo Roa Duterte non mostra alcuna pietà per i gioielli a quattro ruote, incurante della sofferenza che la fine inferta alla supercar sequestrate produce sugli appassionati. La condanna all’importazione illegale di auto avviene in modo molto scenografico a quelle latitudini.

Il capo del governo, con la distruzione dei veicoli di contrabbando, vuole lanciare un messaggio forte per far capire la serietà dei suoi sforzi nel contrasto alle cattive pratiche. A voi le immagini offerte dal video, sconsigliate agli appassionati di auto da sogno che sono deboli di cuore.

Ultime notizie su Video

I video più interessanti e divertenti del mondo auto: i video ufficiali dai costruttori, le nostre prove su strade, i video amatoriali divertenti da condividere, ecco un modo per scoprire il mondo delle quattro ruote a 360 gradi!

Tutto su Video →