Porsche 911 GT1: il prototipo superstite della versione stradale

Ecco il prototipo superstite della Porsche 911 GT1 Strassenversion, ovvero la versione stradale della storica hypercar, riconoscibile per i fari della 993.

La hypercar Porsche 911 GT1, progettata nel 1995 per partecipare alle tre stagioni seguenti della 24 Ore di Le Mans, è stata tra le protagoniste dell’ultimo Concorso d’Eleganza di Villa d’Este 2021, in quanto è stato esposto un esemplare molto particolare della vettura.

Con i fari della 993

Infatti, è l’unico prototipo sopravvissuto – su due realizzati – della Porsche 911 GT1 nella configurazione stradale, nota anche come Strassenversion e prodotta in sole 25 unità. Infatti, il prototipo è riconoscibile per i fari della 911 modello 993, mentre la versione di serie adottò i gruppi ottici della successiva 911 modello 996. Questo esemplare appartiene al collezionista Khalid Abdul Rahim, magnate del Bahrain già proprietario dei circuiti di Sakhir e Yas Marina del campionato mondiale di Formula 1.

Prestazionale ancora oggi

La versione stradale della Porsche 911 GT1 era equipaggiata con il motore 3.2 Boxer a sei cilindri da 550 CV di potenza e 600 Nm di coppia massima, sovralimentato e raffreddato a liquido. Raggiungeva la velocità massima di 308 km/h, mentre lo spunto 0-100 in accelerazione era coperto in 3,9 secondi.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →