Nuova Skoda Fabia 2021: punta su spazio e tecnologia

La citycar della Casa Ceca offre più spazio interno e garantisce un contenuto tecnologico e tecnico da vettura di livello superiore.

Skoda ha svelato in anteprima mondiale in occasione di una diretta streaming la nuova generazione della Fabia, citycar in grado di farsi spazio nel corso degli anni in uno dei segmenti più affollati del settore automotive.

Tanto spazio a bordo

Realizzata sulla piattaforma MQB-A0, la nuova Fabia cresce di dimensioni per offrire più spazio e comodità. La lunghezza ha raggiunto i 411 cm, mentre larghezza e altezza sono rispettivamente pari a 178 e 146 cm. L’ampio passo di 256 cm consente di ospitare all’interno dell’abitacolo 5 persone adulte, mentre i loro bagagli vengono stivati in un vano ampio ben 380 litri (+50 litri rispetto alla precedente versione) che diventano 1.190 litri se si abbatte il divano posteriore.

Family feeling

Esteticamente la nuova Fabia è stata influenzata dall’ultimo linguaggio stilistico della Casa ceca, visto anche su modelli come Scala e Kamiq, ma anche sulla nuovissima elettrica Enyaq. Il frontale si distingue per la nuova mascherina dotata di coppie lamelle e di cornice cromata, chiamata a separate i proiettori Full-LED che si prolungano fino ai passaruota anteriori. La vista posteriore si caratterizza invece per il lunotto piuttosto inclinato, lambito nella parte superiore da un generoso spoiler e in quella inferiore dai gruppi ottici a LED che si estendono in senso longitudinale, il tutto è inoltre impreziosito dalla scritta Skoda nel centro del portellone.

Le fiancate muscolose e ben marcate regalano slancio alla vettura, grazie alle nuove nervature che impreziosiscono le portiere e all’andamento rastremato delle vetrature, con quelle posteriori che si alzano verso l’alto andando incontro al montante “C”.  Completano l’effetto scenico una nuova collezione di cerchi in lega con dimensioni fino a 18 pollici.

Sempre più aerodinamica

Particolarmente curata l’aerodinamica che può vantare un valore di Cx sceso da 0,31 a 0,28. Si tratta di un vero e proprio record reso possibile da numerosi accorgimenti, come ad esempio la presenza della paratia a regolazione attiva del radiatore. Ovviamente l’ottima aerodinamica ha permesso di ottimizzare consumi – scesi in media 0,2 litri ogni 100 km – ed emissioni inquinanti.

Abitacolo “digitale”

Osservando l’abitacolo troviamo numerose similitudini con i cockpit austeri, razionali ed eleganti dei modelli di classe media del Gruppo Volkswagen. Al centro della plancia spicca il display dell’infotainment, disponibile nelle versioni da 8 e da 9,2 pollici. Il dispositivo multimediale vanta l’uso di un software più veloce, offre sistemi di connettività avanzata, connessione wireless per smartphone con Apple CarPlay e Android Auto, comandi vocali, gestuali e molti altri servizi. Sulle varianti entry-level la strumentazione è di tipo analogico- digitale con piccolo schermo da 3,5 pollici, ma risulta disponibile anche quella 100% digitale dotata di display da 10,25 pollici settabile a piacere. Non mancano ben di 5 prese USB-C per collegare i device elettronici preferiti.

Massimo confort e sicurezza

Il confort e l’intrattenimento sono ulteriormente migliorati: disponibile una nuova illuminazione ambientale personalizzabile con due colori, il clima automatico bizona guadagna le bocchette posteriori, mentre il volante è anche riscaldabile. Non mancano le soluzioni Simply Clever come l’ombrello integrato nella portiera, il raschietto per il ghiaccio all’interno dello sportellino del carburante, il clip per i ticket e un elastico nel portaoggetti della console centrale, portabicchieri removibili e tanto altro. Ricca anche la dotazione di sistemi ADAS, tra cui spicca il pacchetto Travel Assist che mette a disposizione una serie di dispositivi intelligenti come il mantenimento automatico della corsia, il sensore per i punti ciechi, la frenata d’emergenza e il cruise control adattivo.

Propulsori e prezzi

Per quanto riguarda il capitolo propulsori, la nuova Fabia sarà equipaggiata esclusivamente con unità Euro 6d: si parte dal 1.0 MPI, disponibile nelle potenze da 65 o 80 CV. Salendo di gradino troviamo il 1.0 TSI tre cilindri, declinato negli step da 95 o 110 CV, con quest’ultima variante abbinata al cambio automatico DSG a 7 rapporti. Gli allestimenti sono tre: Ambition, Style e, in un secondo momento, anche la versione top di gamma Monte Carlo. I prezzi verranno comunicati nelle prossime settimane, ma le indiscrezioni parlano di un prezzo di accesso poco al di sotto dei 16.000 euro. Le vendite verranno inaugurate al termine dell’estate del 2021.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Skoda

Skoda viene fondata nel 1925 ed è un’azienda automobilistica ceca, di proprietà del gruppo Volkswagen. Iniziò la propria avventu [...]

Tutto su Skoda →