Nuova BMW Serie 7: le indiscrezioni sulle motorizzazioni

Nuove indiscrezioni per la prossima ammiraglia BMW Serie 7, la cui gamma continuerà a comprendere le versioni a benzina e diesel, anche se elettrificate.

L’anno prossimo sarà svelata la nuova generazione della BMW Serie 7, ma la commercializzazione partirà quasi certamente nel corso del 2023. L’ammiraglia del costruttore bavarese continuerà ad essere proposta con le motorizzazioni termiche a benzina a diesel, anche se elettrificate con la tecnologia Mild Hybrid da 48V.

Due unità a benzina per quattro versioni

La nuova BMW Serie 7 dovrebbe essere disponibile con il propulsore a benzina 3.0i TwinPower Turbo a sei cilindri in linea, per le versioni 735i da 275 CV e 740i da 375 CV di potenza. Inoltre, la gamma comprenderà anche il motore di pari alimentazione 4.4i V8 TwinPower Turbo per le declinazioni 750i da 545 CV e 760i da 635 CV di potenza.

In arrivo la i7 elettrica

Il top di gamma della nuova BMW Serie 7 potrebbe essere rappresentato dall’inedita i7, ovvero il modello ‘alter ego’ a propulsione elettrica eDrive da 660 CV di potenza. Non mancherà la propulsione ibrida Plug-In Hybrid, con la confermata configurazione 745e da circa 400 CV di potenza complessiva, senza dimenticare le nuove versioni aggiuntive da 500 CV e 650 CV di potenza complessiva.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →