Nuova Bmw M2 2022: sarà l’ultima senza elettrificazione

La prossima Bmw M2 probabilmente sfrutterà il biturbo da 450 CV che segnerà l’addio definito ai motori termici.

Gli amanti dei motori termici e i puristi della guida sono (loro malgrado) avvertiti: la prossima Bmw M2 sarà l’ultima generazione senza motore elettrificato. A dichiararlo ufficialmente è stato Frank van Meel in persona, ovvero il capo della divisione “M” di BMW. Secondo quanto emerso nelle ultime ore in rete, la nuova M2 dovrebbe sfruttare il medesimo propulsore sovralimentato che equipaggia anche le attuali M3 e M4.

Bmw M2: 3.0 litri biturbo da 450 CV?

Se questa notizia fosse confermata, vorrebbe dire che la nuova M2 dovrebbe contare sull’incredibile 3.0 litri biturbo da 450 CV scaricati sulla trazione posteriore tramite l’uso di un cambio manuale a sei rapporti o di un automatico a 8 marce. Parliamo quindi di un corredo tecnico di primo livello, qualcosa di decisamente superlativo, soprattutto se si pensa ad un corpo vettura più leggero, compatto e di conseguenza più agile rispetto a quello delle sorelle maggiori.

Bmw M2: il canto del cigno per il termico

La prossima M2 potrebbe quindi essere definita il canto del cigno della divisione “M” di Bmw, da sempre simbolo di sportività ad altissimi livelli, non solo per i modelli Bmw, ma per l’intero comparto automotive internazionale. Noi, da appassionati, possiamo soltanto essere estremamente dispiaciuti che un modello sportivo di questo calibro ceda all’elettrificazione, così come hanno fatto altri motori di alta gamma come ad esempio il V8 della Classe E63 AMG, oppure il V12 della Lamborghini Aventador, solo per fare gli ultimi esempi più eclatanti.

A proposito della nuova M2, Frank van Meel ha dichiarato:

La BMW M2 sarà sicuramente un’auto purista con il suo sei cilindri in linea e la trazione posteriore. Vedremo una crescente elettrificazione in altri veicoli, ovviamente in forme diverse, a partire dall’impianto elettrico a 480V e dagli ibridi plug-in fino alle unità completamente elettriche. Da questo punto di vista, la M2 sarà l’ultima M ad avere un motore a combustione pura e anche senza elettrificazione come una rete di bordo a 48V, sì.

BMW M: il futuro è elettrico

La futura elettrificazione della divisione M ormai ha preso una strada senza ritorno, ricordiamo inoltre che la Casa di Monaco sta sviluppando le prime Bmw M totalmente elettriche, ovvero la i4 M50i e la iX M60i, a cui si aggiunge il mastodontico SUV XM da oltre 700 CV di potenza. Per quanto riguarda la BMW M2 2023 al momento non è stata ancora confermata la data della presentazione ufficiale.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →