Mini: restyling 2021 per la sportiva John Cooper Works

Tutte le caratteristiche della nuova Mini John Cooper Works, sottoposta al restyling di metà carriera come la variante hatchback standard a tre porte.

La hot hatch Mini John Cooper Works è stata sottoposta al restyling di metà carriera, ma sotto al cofano è stato confermato il motore a benzina 2.0i TwinPower Turbo a quattro cilindri da 231 CV di potenza e 320 Nm di coppia massima che consente di accelerare da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi col cambio manuale a sei marce, oppure in 6,1 secondi con il cambio automatico Steptronic Sport ad otto rapporti.

Le principali caratteristiche

Esteticamente, la nuova Mini John Cooper Works restyling è riconoscibile per il doppio terminale di scarico da 85 mm di diametro, gli specifici cerchi in lega da 17 pollici di diametro e gli elementi di colore Piano Black High Gloss sia per la carrozzeria che per l’abitacolo. Quest’ultimo, inoltre, prevede il display touch screen da 8,8 pollici nella cornice di colore Design Black Panel. Tra gli optional, invece, figurano i cerchi in lega bicolore Circuit Spoke da 18 pollici di diametro.

Dotazione di serie e personalizzazioni

La nuova Mini John Cooper Works restyling è dotata anche di impianto frenante Brembo con le pinze dei freni a quattro pistoncini di colore rosso e i freni a disco ventilati, assetto sportivo con le sospensioni adattive, interni in tessuto tecnico Dinamica e pelle di colore Carbon Black, sedili sportivi e volante riscaldabile. La gamma cromatica, invece, comprende le tinte Chili Red e Rebel Green, più le nuove colorazioni Island Blue Metallic e Rooftop Grey Metallic.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Mini

Tutto su Mini →